Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

A Disney World, Gesù ruba la scena a Topolino

DISNEYLAND CHORUS
Condividi

Il celebre parco Walt Disney World, in Florida, perpetua da decenni una tradizionale processione di Natale con le candele.

A Walt Disney World Epcot (Florida), in questo periodo di Natale, Gesù Bambino ruba la scena a Topolino, Minnie e compagnia bella. Infatti, dalla fine di novembre fino alla fine del mese di dicembre, ogni sera i visitatori possono assistere a una lunga processione con le candele seguita da un concerto dato da un coro accompagnato da un’orchestra costituita di molti elementi.

Leggi anche: Compiti o cosa? Ecco un impegno per i figli nelle vacanze: un presepe vivente a casa!

Diverse centinaia di coristi cantano insieme sotto la stella di Betlemme. Vengono anche diverse scuole locali, chiese e comunità nonché alcuni dei dipendenti degli studios. E a quel punto non si sente più “All’alba sorgerò”, ma bensì dei “Gloria”, dei canti di natale o dei brani del Messiah di Händel. Bisogna dire che i brani scelti privilegiano particolarmente la tradizione cristiana di Natale.

Una lettura biblica

Poi qualcuno legge un estratto biblico della Natività e conciona le folle con un fervorino. Quest’anno la produzione ha chiamato diverse celebrità, tra cui l’attore Chris Pratt. Una tradizione che perdura da una sessantina di anni.

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.