Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 16 Gennaio |
San José Vaz
home iconArte e Viaggi
line break icon

La chiesa cattolica più alta del mondo si trova in Africa

YAMOUSSOUKRO BASILICA

Felix Krohn I CC BY-NC 2.0

Un viale di un chilometro, interamente pavimentato in marmo, accoglie il visitatore per accompagnarlo alla basilica.

Zelda Caldwell - pubblicato il 01/12/18

La basilica di Nostra Signora della Pace, in Costa d'Avorio, è stata ispirata alla basilica di San Pietro a Roma

Si potrebbe pensare che la chiesa cattolica più alta al mondo sia una delle grandi cattedrali gotiche europee, e fino a un’epoca recente era così. Con un’altezza di 157 metri, la cattedrale di Colonia (Germania) svettava su qualsiasi altro tempio cattolico, e dal 1880 al 1884 è stata anche l’edificio più alto del mondo.

Dal termine della sua costruzione nel 1989, però, la basilica di Nostra Signora della Pace, in Costa d’Avorio, nell’Africa occidentale, detiene il titolo di chiesa cattolica più alta del mondo (la chiesa più alta in generale è il duomo protestante di Ulm, in Germania, con 161 metri).

Alta quasi 158 metri, Nostra Signora della Pace supera di poco la cattedrale di Colonia, e secondo il Guinness dei Primati è anche la chiesa più grande del mondo, superando la basilica di San Pietro. Questo record, però, ha una postilla, perché i suoi quasi 30.000 metri quadri includono una canonica e una villa.

Costruita in marmo italiano e vetrate francesi, la chiesa era il sogno del Presidente della Costa d’Avorio Houphouët-Boigny, che ha scelto la sua città natale di Yamoussoukro come sede della nuova capitale del Paese nel 1983. Secondo Wikipedia, “voleva farsi ricordare con la costruzione di quella che definiva la chiesa più grande del mondo”.

Progettata per assomigliare alla basilica di San Pietro, la chiesa ospita 7.000 persone a sedere e ne può contenere 18.000 in tutto. La chiesa è stata consacrata il 10 settembre 1990 da Papa Giovanni Paolo II, dopo che il Vaticano l’aveva accettata come dono.

Tags:
africachiesa
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Semplici scatti
Puoi chiamarle coincidenze ma sono carezze di...
Gelsomino Del Guercio
Etiopia, strage di cristiani nel Tigrai: dife...
SALVE REGINA
José Miguel Carrera
Un Salve Regina come non lo avete mai visto
Silvia Lucchetti
Silvia e Andrea: il nostro matrimonio stava c...
Alessandro Gisotti
Papa: prima di giudicare, guardiamoci allo sp...
FRA BENIGNO ESORCISTA
Chiara Ippolito
Il più commovente caso di liberazione: quando...
COVID
Gelsomino Del Guercio
Il prete: benedivo senza olio i malati gravi,...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni