Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

La chiesa cattolica più alta del mondo si trova in Africa

YAMOUSSOUKRO BASILICA
Un viale di un chilometro, interamente pavimentato in marmo, accoglie il visitatore per accompagnarlo alla basilica.
Condividi

La basilica di Nostra Signora della Pace, in Costa d'Avorio, è stata ispirata alla basilica di San Pietro a Roma

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

Si potrebbe pensare che la chiesa cattolica più alta al mondo sia una delle grandi cattedrali gotiche europee, e fino a un’epoca recente era così. Con un’altezza di 157 metri, la cattedrale di Colonia (Germania) svettava su qualsiasi altro tempio cattolico, e dal 1880 al 1884 è stata anche l’edificio più alto del mondo.

Dal termine della sua costruzione nel 1989, però, la basilica di Nostra Signora della Pace, in Costa d’Avorio, nell’Africa occidentale, detiene il titolo di chiesa cattolica più alta del mondo (la chiesa più alta in generale è il duomo protestante di Ulm, in Germania, con 161 metri).

Alta quasi 158 metri, Nostra Signora della Pace supera di poco la cattedrale di Colonia, e secondo il Guinness dei Primati è anche la chiesa più grande del mondo, superando la basilica di San Pietro. Questo record, però, ha una postilla, perché i suoi quasi 30.000 metri quadri includono una canonica e una villa.

Costruita in marmo italiano e vetrate francesi, la chiesa era il sogno del Presidente della Costa d’Avorio Houphouët-Boigny, che ha scelto la sua città natale di Yamoussoukro come sede della nuova capitale del Paese nel 1983. Secondo Wikipedia, “voleva farsi ricordare con la costruzione di quella che definiva la chiesa più grande del mondo”.

Progettata per assomigliare alla basilica di San Pietro, la chiesa ospita 7.000 persone a sedere e ne può contenere 18.000 in tutto. La chiesa è stata consacrata il 10 settembre 1990 da Papa Giovanni Paolo II, dopo che il Vaticano l’aveva accettata come dono.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni