Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!
Aleteia

Anello di Ponzio Pilato trovato vicino a Betlemme

PILATE,RING,DISCOVERY
Condividi

Gli archeologi hanno identificato il proprietario dall’iscrizione

Gli archeologi hanno stabilito che un anello trovato 50 anni fa vicino a Betlemme apparteneva al governatore romano Ponzio Pilato, secondo un articolo di Haaretz.

L’anello è stato rinvenuto durante alcuni scavi realizzati alla fine degli anni Sessanta insieme a migliaia di altri artefatti, ma solo di recente è stato ripulito accuratamente ed esaminato, rivelando un’iscrizione che lo ha identificato come appartenente all’uomo che ordinò la crocifissione di Gesù.

Anche World Israel News ha riferito della scoperta.

L’anello era del tipo usato per apporre un sigillo ufficiale, e include la scritta greca tradotta come “Pilatus”.

Ponzio Pilato è stato il quinto prefetto della provincia romana della Giudea, dove servì sotto l’imperatore Tiberio approssimativamente dal 26 al 37 d.C.. Nei racconti evangelici è riluttante a condannare a morte Gesù, ma alla fine si piega ai desideri della folla infuriata e ordina la sua crocifissione.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni