Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 16 Ottobre |
Santa Teresa d'Avila
Aleteia logo
home iconStile di vita
line break icon

8 paure che ogni uomo sperimenta quando si innamora (e come affrontarle)

UOMO PAURA SPAVENTATO

Shutterstock/WAYHOME studio

Catholic Link - pubblicato il 30/11/18

6. Paura di non inserirsi nell’ambiente dell’altro

Si tratta del timore di non trovarsi bene o di non “andar bene” ai suoi amici o alla sua famiglia, che per lei sono importanti. Anche se è vero che il rapporto non ha motivo di dipendere da terze persone, è sempre bene compiere uno sforzo extra (che a volte non richiede neanche un vero sforzo) per star bene con le persone che lei ama, e che c’erano già prima di noi. Sono persone che cercano il suo bene, un pilastro per lei, e che quindi hanno il nostro stesso obiettivo: la nostra felicità. Per questo, dobbiamo sempre cercare di considerarli degli alleati, degli amici, e persone che anche noi possiamo amare.

7. Paura delle sue esperienze passate

È forse una delle paure più reali e una delle più difficili da superare. Può accadere (ed è la cosa più comune) che la ragazza con cui stiamo abbia avuto in precedenza un’altra relazione, e ovviamente abbia dei ricordi (positivi e negativi) o delle ferite, o peggio ancora che non abbia superato il rapporto precedente. Dobbiamo essere comprensivi e accettare ciò che ha vissuto, visto che in quel momento non eravamo ancora entrati nella sua vita e non siamo nessuno per giudicare. Dobbiamo capire che quando iniziamo una relazione, e quando iniziamo ad amare l’altra persona, la accettiamo nella sua totalità, con la sua storia, le sue virtù e i suoi difetti. E proprio l’amore di coppia che viviamo (necessariamente mano nella mano con Dio) che aiuterà a guarire le ferite, a creare ricordi ed esperienze nuovi e più belli e a “superare” le esperienze passate.

8. Paura dell’impegno

Quando la relazione diventa seria (quando ci si inizia a proiettare verso il matrimonio) inizia ad apparire questa paura. È molto comune avere timore (e a volte perfino terrore) in questa tappa della relazione. È la paura delle responsabilità che stanno per arrivare, sapendo che lei (e a volte altre persone) dipenderà da te per tutta la vita.

Mettete da parte per un attimo il vostro egoismo e chiedetevi: Non è forse quello che volete nel profondo del cuore? Non è forse la ragazza che volete amare per tutta la vita e con cui volete vivere l’avventura del matrimonio? Se nel vostro rapporto siete arrivati a questo punto, dovete porvi queste domande con sincerità, e parlarne con lei. Fa paura, ed è una paura del tutto giustificata per tutto ciò che comporta, ma tenete conto di ciò che desiderate di più: amare ed essere amati da quella persona che Dio ha posto al vostro fianco.

Le paure possono paralizzarci, ma di fronte ad esse dobbiamo avere l’atteggiamento corretto. Dio ci dà gli strumenti per superarle. Una decisione presa insieme a Lui, chiedendo nella preghiera l’assistenza dello Spirito Santo, ci rafforzerà e ci darà il coraggio di porre le paure al posto giusto e di intraprendere azioni che si pongano sulla linea della felicità che cerchiamo.

E voi? Quali altre paure credete che si presentino nei rapporti di coppia (sia per gli uomini che per le donne) e come si possono affrontare?

Qui l’originale da Catholic Link

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
amorepaurarapporti affettiviuomo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Gelsomino Del Guercio
“Dio ti darà dei segni”. Quel messaggio di Carlo Acutis all’amica...
2
Gelsomino Del Guercio
Carlo Acutis parlava di un regalo che gli aveva fatto Gesù. Di co...
3
PRAY
Philip Kosloski
Preghiera al beato Carlo Acutis per ottenere un miracolo
4
CARLO ACUTIS
Silvia Lucchetti
“I primi miracoli mio figlio li fece il giorno del funerale”
5
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
6
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
7
BERGOGLIO
Gelsomino Del Guercio
“Se non mi sposo con te, mi faccio prete”. Così parlò il futuro P...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni