Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 17 Maggio |
San Pascual Baylón
home iconFor Her
line break icon

I 5 libri più belli della settimana scelti per le donne

WOMAN READING A BOOK

Shutterstock

Paola Belletti - pubblicato il 30/11/18

Les hommes livres suona proprio come gli uomini liberi; quelli che vidi in Farenheit 451 la trasposizione cinematografica di Truffaut del romanzo fantascientifico di Ray Bradbury. Scopro solo ora che ne è stata fatta un’altra versione proprio nel 2018, per la regia di R. Bahrani.

In quel mondo distopico eppure così decifrabile, i libri vengono sistematicamente bruciati su pubblica piazza come nella migliore tradizione totalitaria; ma c’è un manipolo di uomini disposti a salvarli imparandoli a memoria: sono questi gli uomini libri, e per assonanza ma più per analogia sostanziale, sono  uomini liberi!




Leggi anche:
Consigli per chi ha un figlio che non ama leggere

Non ogni libro ci nutre,  è vero, alcuni ci intossicano. Ma a saper scegliere e soprattutto ad affilare continuamente sulla mola del giudizio il proprio senso critico si sviluppano tutti gli anticorpi e gli antidoti ai diversi veleni in circolazione.

Ho letto pocanzi che a breve si aprirà la diciassettesima edizione della fiera della piccola e media editoria, quella degli editori indipendenti. Si chiama proprio così: Più libri più liberi. Si svolgerà nella Nuvola dell’Eur dal 5 al 9 dicembre 2018.

Ma anche per i non romani o gli impossibilitati a raggiungere l’Urbe la libertà dei libri resta sempre raggiungibile. Noi come al solito offriamo il nostro contributo: quando la scelta è tra un numero eccessivo di opzioni si rischia di andare in panico, di non sapersi decidere. Partite se volete da questi 5 titoli. Potete cominciare da Mogol o da Costanza Miriano, dai carcerati che commentano il Padre Nostro o dalla Magia di Chesterton;  o passare dal romanzo alla vita vera, quella in cui bisogna decidere e decidersi, con le meditazioni guidate di Don Luigi Maria Epicoco.

Buona lettura!


MOGOL

Leggi anche:
Mogol: la musica, il talento e Dio. “Se muoio non è colpa mia!”

Tags:
recensioni di libri
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
7
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni