Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 18 Settembre |
San Giuseppe da Copertino
home iconArte e Viaggi
line break icon

Il lato umano di Gesù nei crocifissi di Donatello

DONATELLO CRUCIFIX

Public Domain

V. M. Traverso - pubblicato il 29/11/18

L'artista rinascimentale si è concentrato sul rappresentare l'umanità di Cristo piuttosto che “solo” la sua divinità

L’inizio del Rinascimento nel XIV secolo segna un cambiamento nella produzione artistica rispetto al tardo periodo medievale. Un rinnovato interesse nel classicismo, un’attenzione alla natura e una visione più individualistica dell’uomo iniziarono a permeare dipinti, sculture, architettura, musica e letteratura, prima in Italia e poi in tutta l’Europa continentale. Una delle rivoluzioni più importanti nell’arte religiosa è la profonda enfasi sull’“humanitas” di Gesù. Gli artisti medievali e bizantini erano più interessati a sottolineare l’aspetto divino di Gesù e di altre figure religiose, mentre dall’inizio del Rinascimento in poi il fulcro dell’attenzione passa sull’umanità.

Questa nuova enfasi è particolarmente evidente nel modo in cui gli artisti rappresentavano la Crocifissione, che in linea con la filosofia francescana veniva vista come il simbolo ultimo del cristianesimo: essere disposti a dare la propria vita per abbracciare la volontà di Dio.

È per questo che i crocifissi rinascimentali iniziarono ad assumere il tono “drammatico” che si poteva già osservare in alcune opere di Giotto un secolo prima. Gli scultori erano più interessati a evocare empatia nei confronti dell’essere umano rappresentato sul crocifisso piuttosto che reverenza per il divino.

Guardando tre crocifissi dello scultore fiorentino Donatello, realizzati nel XV secolo, possiamo vedere come il concetto di “humanitas” abbia iniziato a emergere all’inizio dell’arte religiosa rinascimentale.

Crocifisso di Donatello, basilica di Santa Croce, Firenze

Crocifisso di Donatello, basilica di Santa Croce, Firenze

Risalente al 1406-1408, questo crocifisso ligneo è conservato nella cappella Bardi di Vernio della basilica fiorentina di Santa Croce. Per cogliere pienamente l’innovazione promossa da Donatello è utile paragonare il suo lavoro con un crocifisso di Cimabue, artista tardomedievale, esposto nella stessa chiesa.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
artecrocifissoumanita

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
THERESA GIUNI
Unione Cristiani Cattolici Razionali
Giuni Russo è giunta fino a Cristo per mano d...
3
GETAFE
Dolors Massot
Due sorelle giovanissime diventano suore contemporaneamente a Mad...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni