Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 15 Gennaio |
San Cleopa
home iconFor Her
line break icon

Il Papa chiede perdono a una donna sfigurata dal marito

FILOMENA LAMBERTI

Rai News

Domitille Farret d'Astiès - i.Media per Aleteia - pubblicato il 29/11/18

Il 25 novembre è la data scelta dalle Nazioni Unite per la Giornata internazionale contro le violenze inferte alle donne. È il giorno scelto da Filomena Lamberti, donna vittima di violenze coniugali, per leggere pubblicamente una lettera che Papa Francesco le ha indirizzato.

Gentile cara Filomena, mi atterrisce pensare alla crudeltà che ha deturpato il suo volto offendendo la sua dignità di donna e di madre Le chiedo scusa e perdono, facendomi carico di un’umanità che non sa chiedere scusa a chi, nella predominante indifferenza, viene quotidianamente offeso, calpestato ed emarginato.

Parole pulsanti, queste con cui Papa Francesco si è rivolto a Filomena Lamberti, una donna di 58 anni sfigurata con l’acido dal marito. Qualche mese fa la donna ha raccontato la sua storia in un libro intitolato Un’altra vita. Nello scorso giugno, il pontefice argentino le ha inviato in risposta una lettera che la signora ha scelto di leggere pubblicamente domenica 25 novembre durante un contenitore televisivo sull’Ammiraglia del Servizio Pubblico in occasione della Giornata internazionale contro le violenze fatte alle donne.




Leggi anche:
Papa Francesco: pregare per un mondo con zero violenza e 100 per cento di tenerezza (VIDEO)

Uno “schiaffo all’indifferenza”

Per 35 anni, Filomena ha subito le violenze e il dispotismo di un compagno roso dalla gelosia. Vedendo il figlio che riproduceva sulla fidanzata i gesti violenti del padre, la signora ha chiesto il divorzio. Suo marito l’ha allora aspersa di acido sul volto durante il sonno, sfigurandola a vita malgrado le numerose operazioni chirurgiche. Il Pontefice ha aggiunto:

Le chiedo scusa e prego per lei affinché il coraggio che le ha ridonato singolare bellezza diventi uno schiaffo all’indifferenza.

La madre di famiglia originaria di Salerno ha rivelato quanto sia stata commossa nel ricevere la lettera:

Non sono parole scritte a caso, ma da Papa Francesco in persona. È una lettera che conservo gelosamente e che mi dà la forza di andare avanti.

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Tags:
uomo e donnaviolenza contro le donneviolenza sulle donne
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri fi...
Gelsomino Del Guercio
Il viaggio nell’Aldilà di Gloria Polo: Gesù m...
Arthur Herlin
Bella, talentuosa, sicura di sé, 26 anni...la...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CATERINA SCORSONE
Cerith Gardiner
19 personaggi famosi orgogliosi dei propri fi...
COMPUTER SCREEN
Gelsomino Del Guercio
Avete condiviso questo messaggio del Papa? È ...
Maria Paola Daud
Preghiere a 4 patroni delle cause impossibili...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni