Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

«Mr Indifferent», il miglior corto animato per scoprire l’antidoto contro l’indifferenza

MR INDIFFERENT CORTO ANIMATO
You Tube
Condividi
di Pablo Perazzo

Quando ho visto per la prima volta questo corto animato, mi sono reso conto che ritraeva una situazione fin troppo comune nella nostra società: l’indifferenza. Semplicemente non pensiamo agli altri. Questo corto serve perché ciascuno di noi faccia un serio esame di coscienza e ci chiediamo: “Sono indifferente alle necessità altrui? A quello che accade intorno a me?” A volte aiutare o avere un gesto di carità richiede solo un minuto del nostro tempo. Come non ricordare la parabola del buon samaritano (Luca 10, 29-37)?

Dobbiamo essere umani, servizievoli e cordiali

Da meno di un anno vivo a Lima (capitale del Perù). Negli ultimi dieci ho vissuto in una città del nord peruviano chiamata Piura. Vi dirò una cosa molto semplice ma che fa al caso nostro. Camminando nelle strade di Piura – che ha ancora l’atmosfera di una cittadina, in cui si sperimenta il calore dei rapporti con chi vive nello stesso luogo – era molto comune salutare la gente ed essere ricambiati. Era comune incrociare amici o conoscenti e fermarsi qualche minuto a chiacchierare prima di andare a qualche appuntamento, senza la paura e l’angoscia per il fatto di arrivare in ritardo, ecc.

Perché dico questo? Per la mia esperienza ora che vivo a Lima, una città che ha più di otto milioni di abitanti. Non di rado incrocio persone che non mi restituiscono neanche un saluto come “Buongiorno” o “Buonasera”. Fermarsi per chiacchierare sarebbe chiedere un sacrificio inimmaginabile. Non è difficile da comprendere. Viviamo a un ritmo talmente accelerato, frenetico, pieno di angoscia per migliaia di cose, che a poco a poco finiamo letteralmente per disumanizzarci. In altre parole, dimentichiamo e abbandoniamo quanto di più prezioso abbiamo per vivere: il rapporto e l’amore nei confronti degli altri. Un rapporto a tu per tu. Io che voglio aiutarti e tu che hai bisogno del mio aiuto. Dimenticarci di questo è la via che ci porta all’indifferenza, tanto ben ritratta nel corto che abbiamo appena visto, Mr. Indifferent.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.