Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 23 Settembre |
San Pio da Pietrelcina
home iconStile di vita
line break icon

«Mr Indifferent», il miglior corto animato per scoprire l’antidoto contro l’indifferenza

MR INDIFFERENT CORTO ANIMATO

You Tube

Catholic Link - pubblicato il 26/11/18

di Pablo Perazzo

Quando ho visto per la prima volta questo corto animato, mi sono reso conto che ritraeva una situazione fin troppo comune nella nostra società: l’indifferenza. Semplicemente non pensiamo agli altri. Questo corto serve perché ciascuno di noi faccia un serio esame di coscienza e ci chiediamo: “Sono indifferente alle necessità altrui? A quello che accade intorno a me?” A volte aiutare o avere un gesto di carità richiede solo un minuto del nostro tempo. Come non ricordare la parabola del buon samaritano (Luca 10, 29-37)?

Dobbiamo essere umani, servizievoli e cordiali

Da meno di un anno vivo a Lima (capitale del Perù). Negli ultimi dieci ho vissuto in una città del nord peruviano chiamata Piura. Vi dirò una cosa molto semplice ma che fa al caso nostro. Camminando nelle strade di Piura – che ha ancora l’atmosfera di una cittadina, in cui si sperimenta il calore dei rapporti con chi vive nello stesso luogo – era molto comune salutare la gente ed essere ricambiati. Era comune incrociare amici o conoscenti e fermarsi qualche minuto a chiacchierare prima di andare a qualche appuntamento, senza la paura e l’angoscia per il fatto di arrivare in ritardo, ecc.

Perché dico questo? Per la mia esperienza ora che vivo a Lima, una città che ha più di otto milioni di abitanti. Non di rado incrocio persone che non mi restituiscono neanche un saluto come “Buongiorno” o “Buonasera”. Fermarsi per chiacchierare sarebbe chiedere un sacrificio inimmaginabile. Non è difficile da comprendere. Viviamo a un ritmo talmente accelerato, frenetico, pieno di angoscia per migliaia di cose, che a poco a poco finiamo letteralmente per disumanizzarci. In altre parole, dimentichiamo e abbandoniamo quanto di più prezioso abbiamo per vivere: il rapporto e l’amore nei confronti degli altri. Un rapporto a tu per tu. Io che voglio aiutarti e tu che hai bisogno del mio aiuto. Dimenticarci di questo è la via che ci porta all’indifferenza, tanto ben ritratta nel corto che abbiamo appena visto, Mr. Indifferent.

  • 1
  • 2
Tags:
indifferenzavideo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
Gelsomino Del Guercio
Il Papa: il gender è una “ideologia diabolica”. Serve pastorale c...
5
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
6
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
7
FATIMA
Marta León
Entra nel Carmelo a 17 anni: “Mi getto tra le braccia di Dio”
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni