Aleteia
mercoledì 28 Ottobre |
Sant'Evaristo
Stile di vita

Per educare, anche su Internet, decidetevi a stabilire delle regole

EDUCATION

Dmytro Zinkevych - Shutterstock

Juan Martínez Otero - pubblicato il 22/11/18

Anche se suona autoritario, è fondamentale porre e far rispettare in casa queste regole per l'uso della tecnologia

Sembra ovvio, ma alcuni di noi non l’hanno ancora capito: per educare bene su Internet bisogna porre delle regole e farle rispettare. In generale, non ci piace né una cosa né l’altra.

Stabilire delle regole sembra autoritario. Preferiamo i consigli blandi, di padre che dialoga. Anche farle rispettare è difficile, visto che è sempre più gradevole sorridere e fare un’eccezione, mostrandosi come il padre o la madre flessibile che capisce i propri figli.

Questa strategia, però, conduce in genere all’anarchia, in cui ciascuno fa quello che vuole. E un bambino che fa ciò che vuole – quello che dettano i suoi gusti e i suoi capricci – finisce per essere un maleducato, un viziato, e, cosa ben peggiore, un infelice.

Per quanto costi, quindi, si dovrebbero stabilire delle regole sull’uso della tecnologia in casa, e farle rispettare con decisione.

In primo luogo, bisogna decidere quali regole si vogliono stabilire. Parlate con il coniuge e decidete insieme quali norme di utilizzo vi sembrano ragionevoli in casa. Ci saranno famiglie che preferiscono stabilire molte regole e altre che si accontenteranno di due o tre norme fondamentali. Non è che una cosa sia migliore dell’altra. L’importante è che ogni famiglia trovi il suo stile e stabilisca delle regole chiare. Qualche esempio?

  • Durante i pasti non ci sono telefoni sul tavolo
  • Mentre si studia non si ascolta la musica
  • Alle undici di sera si spegnono i cellulari
  • Non si vedono più di due capitoli di Netflix di seguito
  • Si gioca a FIFA o a Fortnite solo mezz’ora, dopo aver studiato e quando la cucina è già stata sistemata.

Una volta decise, dovrete spiegare le regole ai vostri figli, perché le abbiano chiare e ne conoscano il senso. Questo forse richiederà uno sforzo argomentativo non di poco conto, soprattutto perché “non c’è peggior sordo di chi non vuol sentire”, e quindi non pretendete che vostro figlio lodi le norme e vi dica sorridendo che siete i genitori più ragionevoli del mondo (se reagisce in questo modo chiamate uno psicologo o un esorcista).

In generale la regola sarà considerata stupida – quantomeno vi dirà questo –, e quindi la spiegazione della regola ai vostri figli assomiglierà al dibattito sullo stato della Nazione. Non succede niente: una volta spiegata – e appesa al frigorifero con una calamita, come si fa in alcune case –, la norma è vigente, e quindi andrà rispettata.

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
educazioneinternetregole
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Mirko Testa
Quali lingue parlava Gesù?
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Catholic Link
7 armi spirituali che ci offrono i santi per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni