Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 20 Giugno |
Beata Vergine Maria Consolatrice
home iconStile di vita
line break icon

Restare fuori ti provoca angoscia?

SMARTPHONE SCREEN

Dragana Gordic I Shutterstock

padre Carlos Padilla - pubblicato il 21/11/18

Siamo sicuri che sono responsabile di tante cose, di tante missioni, di tante persone?

Mi piace sapere cosa succede intorno a me, nel mondo, vicino e lontano. Voglio essere aggiornato e non perdermi niente di importante.

Forse soffro di quella malattia di cui mi parlavano giorni fa, una malattia molto attuale. Viene chiamata “Fomo”, dalle iniziali in inglese.

È la paura di rimanere fuori da qualcosa di importante. La paura di non sapere, di non essere tenuto in considerazione, di perdere le cose che valgono la pena, di non essere invitato nel luogo in cui accadono le cose più importanti. La paura di passare inosservato, di essere invisibile.

Non c’è niente di peggio che dirmi: “La parte divertente è iniziata proprio quando te ne sei andato”. Sarà vero o lo dicono per ferirmi?

Quanta gente va a una festa, a un incontro, con l’unica intenzione di non rimanere fuori! Anche se si annoia, anche se non vorrebbe andarci.

La paura di non essere di moda, di non aver visto l’ultimo film o l’ultima serie o di non aver letto l’ultimo libro. Quella paura che la corrente passi accanto a me e io non mi renda conto di nulla.

La paura di restare fuori, al margine del cammino, e che tutti proseguano felici per la propria strada. Come se dovessi essere sempre aggiornato su tutto e dovessi sapere tutto.

La paura, forse, di rimanere solo, che nessuno tenga conto di me. Quella paura incosapevole di rimanere fuori dal mondo sociale che mi richiede di essere attivo ogni giorno, ogni ora.

Forse mi pesa il desiderio di apparire. Figurare. Essere visto. Come se fosse decisivo per avere una vita piena.

L’apparenza conta quasi più di quello che non si vede. Quello che gli altri vedono e valorizzano è ciò che esiste. Il giudizio che hanno di me. L’opinione degli altri. La parola finisce per creare la realtà.

È questo che mi inquieta di più? È così importante quello che gli altri possono dire di me? Mi sento costretto ad essere all’altezza dei migliori, di quello che si aspettano gli altri.

Può essere che mi pesi troppo l’affanno di essere responsabile. Credo di essere responsabile di tante cose, di tante missioni, di tante persone… Non posso fallire. Devo essere all’altezza.

La responsabilità, quello che devo fare, che gli altri si aspettano da me. Non mi pesa forse troppo? È come un fardello che mi porto ogni giorno. Sono responsabile.

Ma a volte ho paura di non sapere bene cosa fare.

  • 1
  • 2
Tags:
informazione
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
conduttore rai 1 diventa prete
Gelsomino Del Guercio
Addio al giornalismo: Fabrizio Gatta, il volto noto di Rai1, dive...
3
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
4
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
5
MATKA TERESA Z KALKUTY
Cerith Gardiner
In caso di necessità, l’efficacissima preghiera da 5 secondi di m...
6
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
7
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni