Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 25 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconSpiritualità
line break icon

La più bella riflessione sull'incontro a cui tutti aneliamo con il Padre

You Tube

Catholic Link - pubblicato il 21/11/18

Cos’ha a che vedere tutto questo con il video di oggi?

Fatte salve le distanze dell’analogia, immagino così quel ritorno a casa. Mi sembra che verrà consumata così la nostra intensa, sentita e lunga attesa, la nostra ardente nostalgia di riconciliazione. Quando si consumerà il grande progetto che il Padre ha pianificato, quello di riunire in Cristo tutte le cose del cielo e della terra (cfr. Efesini 1, 3-10).

Allora ascolteremo la voce dell’amato che ci farà un’offerta che non potremo rifiutare. Ci dirà: “Alzati, amica mia, mia bella, e vieni! Perché, ecco, l’inverno è passato, è cessata la pioggia, se n’è andata; i fiori sono apparsi nei campi, il tempo del canto è tornato e la voce della tortora ancora si fa sentire nella nostra campagna” (Cantico dei Cantici 2, 10-12). “Ecco infatti io creo nuovi cieli e nuova terra; non si ricorderà più il passato, non verrà più in mente, poiché si godrà e si gioirà sempre di quello che sto per creare, e farò di Gerusalemme una gioia, del suo popolo un gaudio” (Isaia 65, 17-18).

Ciascuno di questi abbracci emozionanti che ci vengono mostrati nel video ci rimanda a questa promessa, ci ricorda quell’abbraccio eterno che vogliamo consumare. Non smetto di pensare a quanto sarà emozionante quell’incontro. Credo che Dio ci aspetti così dall’altro lato: con un amore ardente, infiammato di passione, oserei dire quasi impaziente. Come se non riuscisse a contenere più la commozione del desiderio di abbracciarci e riempirci di baci, perché “quando era ancora lontano il padre lo vide e commosso gli corse incontro, gli si gettò al collo e lo baciò” (Luca 15, 20). Per questo, senza paura, mi dico ancora una volta: “Mi leverò e andrò da mio padre…”

Qui l’originale.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Tags:
diopadre
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni