Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Se Papa Francesco legge Aleteia

POPE POOR
VaticanMedia-Foto I CPP
Le pape François, Pierre Durieux et Yannick, lors de la Journée mondiale des pauvres, le 18 novembre 2018.
Condividi

In occasione della Giornata Mondiale dei Poveri, il 18 novembre scorso, Pierre Durieux, segretario generale di Lazare, ha consegnato a Papa Francesco un articolo da lui redatto per Aleteia.

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

Fate come Papa Francesco, leggete Aleteia! “Povero Papa” è il titolo dell’articolo di Aleteia che Pierre Durieux, segretario generale dell’associazione Lazare, ha consegnato a Papa Francesco domenica scorsa, 18 novembre, in occasione della Giornata Mondiale dei Poveri. Prima della messa, durante il baciamano, una quarantina di persone hanno potuto salutare il Santo Padre e scambiare con lui qualche parola. Tra loro, quattro membri di Fratello, l’organizzazione che promuove questa giornata: il suo fondatore Étienne Villemain, Alix Montagne, Pierre Durieux e Yannick, che vive in un ostello solidale di Lazare in Belgio.

Leggi anche: Povero Papa!

«Anzitutto gli ho presentato Yannick, che ha conosciuto la strada, e l’ho ringraziato di essere il Papa dei poveri», rivela ad Aleteia Pierre Durieux. «Ho anche approfittato dell’occasione per consegnargli una versione stampata dell’articolo che avevo redatto per Aleteia. Ero felice di potergli consegnare per iscritto ciò che pensavo e vedevo in lui». E poi ha ringraziato Papa Francesco per il suo appello alla santità, Gaudete et exultate, «un testo ispirante per i nostri ostelli, in particolare nel suo appello a intravedere “i santi della porta accanto”».

Papa Francesco ha poi consegnato l’articolo stampato di Aleteia a mons. Rino Fisichella, presidente del Pontificio Consiglio per la Nuova Evangelizzazione, come è uso fare. Quest’ultimo ha detto a Pierre Durieux di aver già letto l’articolo (tradotto nelle edizioni inglese, spagnola, polacca, portoghese e italiana di Aleteia), poiché la nostra testata viene passata quotidianamente nella rassegna stampa della Santa Sede.

Cliccate sulla prima foto per avviare una galleria sugli istanti di tenerezza di Papa Francesco:

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.