Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 29 Ottobre |
San Gaetano Errico
home iconFor Her
line break icon

Gli ho detto che aspettiamo un bambino e lui mi ha lasciato. Ora che faccio?

Pexels

Paola Bonzi - pubblicato il 19/11/18

21 anni incinta di 9 settimane. Solitudine, paura e poi la gioia: il Cav Mangiagalli si occuperà di mamma Claudia!

Oggi è il turno di Claudia. “Permesso, buongiorno! Devo parlare con qualcuno perché ho un assoluto bisogno di aiuto”. “Si accomodi e provi a farmi capire cosa sta succedendo”.

Con decisione Claudia continua: “Ho 21 anni, sono in Italia da quando ne avevo 8 e sono incinta alla nona settimana. Nessuno vuole questa gravidanza, e tanto meno questo bambino. La mamma è l’unica che tenta di darmi una mano, chiamandomi e regalandomi del cibo quando il mio patrigno non c’è. E’ stato lui infatti a cacciarmi di casa appena ha saputo della gravidanza, sostenendo che fosse motivo di vergogna il non avere di fianco il padre del mio bimbo. Quando ho comunicato la notizia della gestazione al mio ragazzo, lui mi ha risposto che non voleva saperne più né di me né del bimbo e ha chiuso ogni contatto”.


YOUNG WOMAN WITH DEPRESSION

Leggi anche:
CAV Mangiagalli, un giorno qualunque. Una donna chiede di essere ascoltata perché incinta

La guardo con un grande dispiacere. Il suo viso è quasi senza colore e i lineamenti sono molto tesi. “Mi dispiace per tutto questo e capisco che debba sentirsi molto male. Dove si trova ora?”.

“Abito presso una mia amica, che potrà accogliermi solo fino a lunedì. Ma dopo?”.
Claudia non è una vagabonda. Ha lavorato come traduttrice, commessa e babysitter, ma attualmente è disoccupata da due mesi. “Suo padre sa della sua condizione?”. “Non lo vedo da anni, dato che mia madre si è separata da quando ne avevo solo 3, chiudendo i rapporti con lui”.
Claudia è veramente sola. Nessuno si occupa di lei. Nessuno ascolta le sue parole e le sue necessità. Il Centro di Aiuto alla Vita però si basa proprio sull’ascolto, ascolto ATTIVO che ci fa trovare risorse impensate. Faccio il conto delle camere occupate nella nostra casa per le madri sole e mi rendo conto che un ultimo posto c’è.

“Se a lei fa piacere noi potremmo ospitarla da lunedì in avanti nell’appartamento dove già vivono altre 3 madri nella sua stessa condizione. Certo, bisognerà cercare di andare d’accordo, di dividersi i turni per le pulizie e di fare un po’ di vita comune. Che cosa ne dice?”. “Sicuramente sarebbe una bellissima soluzione. Mi piacerebbe molto”. E così, di corsa come al solito, interpelliamo Laura che si occupa delle nostre accoglienze. “Fissale un appuntamento per le 14.00, così la vedrò e le parlerò” dice Laura.




Leggi anche:
Paola Bonzi: «In questi anni abbiamo fatto tanta fatica, però sono nati fino ad oggi 19.000 bambini!»

Claudia ora sorride. Sa che oltre all’alloggio potrà avere tutto il necessario per lei e il bambino che aspetta. “Finalmente avrò una persona a cui dedicare tutto il mio amore. Mi sembra una cosa bellissima”.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
centro aiuto alla vitagravidanza
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
PRAYER
Philip Kosloski
Resistete alla “tristezza del diavolo” con qu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
VITIGUDINO
Gelsomino Del Guercio
Prima brillante medico, poi suora: la bella s...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
CARLO ACUTIS, CIAŁO
Gelsomino Del Guercio
Preghiera a Carlo Acutis con richiesta di una...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni