Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Per molti Francescani, l’Avvento inizia dopo la festa di Ognissanti

FRANCISCAN,FRIAR
Shutterstock
Condividi

San Francesco chiese ai suoi seguaci di osservare un lungo digiuno in preparazione al Natale

Se manca ancora qualche settimana al periodo liturgico dell’Avvento, i seguaci di San Francesco sono già entrati in un periodo speciale di preparazione al Natale.

Da alcuni viene definito l’“Avvento francescano”, e trova le sue origini nella Regola elaborata da San Francesco, in cui scrisse: “Tutti i frati digiunino dalla festa di tutti i santi fino a Natale”.

L’idea di digiunare prima di Natale può sembrare strana a qualcuno, visto che la celebrazione moderna include grandi festeggiamenti ancor prima del giorno di Natale. Per i cristiani delle origini, però, era un aspetto fondamentale.

Dall’VIII secolo, ad esempio, i cristiani orientali raddoppiarono i loro preparativi per il Natale. Credevano fermanente nell’antica massima “Digiuna prima di festeggiare” e seguivano l’esempio di Cristo, che ha digiunato per 40 giorni nel deserto prima di iniziare il suo ministero pubblico. Per prepararsi in modo appropriato alla gloriosa celebrazione del Natale il 25 dicembre digiunavano per 40 giorni, cominciando il 15 novembre per finire la vigilia di Natale.

San Francesco amava in modo particolare il Natale, come si può desumere dalla storia popolare secondo la quale avrebbe ideato la prima rappresentazione della Natività. È quindi comprensibile che abbia esteso il tempo di preparazione al Natale a circa 55 giorni (47 se si escludono le domeniche).

Mentre il mondo inizia già a entrare nella “stagione natalizia”, San Francesco ci ricorda di preparare il nostro cuore alla celebrazione della nascita di Cristo, abbracciando il vero motivo di questo periodo.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.