Ricevi Aleteia tutti i giorni
Iscriviti alla newsletter di Aleteia, il meglio dei nostri articoli gratis ogni giorno
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il Papa si emoziona per il progetto della nave-ospedale in Amazzonia

Condividi

Assisterà più di 700.000 brasiliani

Papa Francesco si è emozionato ricevendo in udienza il vescovo di Óbidos (Brasile), monsignor Bernardo Bahlmann, che ha presentato al Pontefice il progetto “Nave-Ospedale Papa Francesco”.

Si tratta di un progetto “ardito”, come lo ha definito il vescovo tedesco, e percorrerà mille chilometri nello Stato del Pará offrendo assistenza medica a mille comunità costiere di 12 municipi, per un totale di circa 700.000 persone. Nel corso dell’udienza sono stati presentati al Pontefice un video di cinque minuti e un modellino del progetto.

Quest’ultimo è stato suggerito dallo stesso Pontefice quando ha visitato l’ospedale gestito dalla Fraternità São Francisco de Assis na Providência de Deus a Rio de Janeiro in occasione della Giornata Mondiale della Gioventù del 2013. Il Papa ha chiesto a fra’ Francisco Belotti se erano presenti in Amazzonia, incoraggiando un progetto in quella regione.

L’obiettivo è assicurare l’assistenza sanitaria alle comunità costiere della regione amazzonica e prevenire il cancro, svolgendo esami per ricerche in partnership con le università sulle patologie con maggiore incidenza nella regione.

Fra’ Francisco Belotti ha partecipato all’udienza con Papa Francesco. La nave-ospedale inizierà a funzionare nel 2019.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni