Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
venerdì 14 Maggio |
San Mattia
home iconStorie
line break icon

La storia di un frate che indica Cristo usando le sue fotografie

LAWRENCE LEW

Facebook Lawrence Lew-Photo by Anselmus K A Kurniawan

Cecilia Zinicola - pubblicato il 06/11/18

Un fotografo può aiutare a catturare con la sua macchina la bellezza per poi rivelarla agli altri

Padre Lawrence Lew è un frate domenicano che si dedica ormai da molti anni alla fotografia. Le sue foto sono apparse su giornali e riviste internazionali e hanno aiutato molte persone a incontrare Cristo nel loro viaggio di fede.

Ammirate le splendide foto di padre Lew:

I primi passi nella fotografia

Lawrence è nato in una famiglia protestante a Kuala Lumpur, in Malesia, e ha frequentato le scuole superiori a Singapore, dove si è convertito al cattolicesimo. Durante l’ultimo anno di università ha pensato seriamente alla vocazione religiosa.

Nei suoi viaggi scattava fotografie usando una macchinetta molto semplice. Nel 2000 si è poi recato in pellegrinaggio a Roma e ha visto che il suo vescovo usava una macchina digitale. Era la prima volta che vedeva un apparecchio del genere. Entusiasta, ha chiesto al padre se gliene poteva regalare una.

Nel settembre 2005 è entrato nel noviziato domenicano a Cambridge, in Inghilterra, e ha deciso di portare con sé la sua macchinetta nuova, pensando che fosse un hobby interessante che lo avrebbe spinto a uscire dal chiostro e ad esplorare il mondo circostante.

A poco a poco scattare fotografie è diventato un modo per contemplare la bellezza del creato e dell’arte sacra nelle chiese. È diventato anche una sorta di “lavoro”, visto che Lawrence documentava vari aspetti della sua vita domenicana.

  • 1
  • 2
Tags:
domenicanifotografiefrate
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni