Aleteia logoAleteia logoAleteia
venerdì 27 Maggio |
Sant'Agostino di Canterbury
Aleteia logo
For Her
separateurCreated with Sketch.

Giuditta: sposando lui, che era in carcere, Dio mi chiamava alla vera libertà dell’amore

GIUDITTA, BOSCAGLI

Giuditta Boscagli

Annalisa Teggi - pubblicato il 05/11/18

Il giorno del mio matrimonio io ero felicissima di poter donare a Dio quello che Lui mi aveva donato per primo. Sulla porta del nostro frigorifero abbiamo attaccato la predica del prete che ci ha sposati e questa frase di Don Giussani sull’amicizia: «Che Cristo diventi presenza al nostro cuore, alla radice di tutto ciò che esprime la nostra persona e il nostro essere. La nostra compagnia sarà solo per questo, mirerà solo a questo». Nella compagnia che faccio a mio marito, e che lui fa a me, non desidero nient’altro.

Un’altra compagnia è entrata in casa vostra. Mi racconti?

Ci pensavo pochi giorni fa, a come tutte le cose più belle e importanti della mia vita non le ho mai scelte, né le avrei mai immaginate. La vita è imprevedibile ed è una meraviglia.


FAMIGLIA, MICHELA, ZOTTI

Leggi anche:
Marcello e Anna, abbandonati alla nascita perché Down, ora sono la gioia grande di mamma Michela

Diciannove mesi fa ci siamo ritrovati davanti al volto di un ragazzo non italiano che viveva in una comunità per minori non accompagnati; compiuti i 18 anni, come capita a tutti quelli nelle sue condizioni, è stato messo sostanzialmente sulla strada. Lui era felice di godersi quella nuova libertà, ma fin dalle prime settimane si è visto che questa libertà era difficile da gestire: mantenersi non è semplice, vivere una vita serena è impossibile se non si ha un luogo vero in cui stare. Gli ho proposto di venire a stare da noi. Noi siamo sposati da 4 anni, non ci sono problemi medici che dicano di un impedimento alla vita, ma non abbiamo ancora figli. Abbiamo una stanza in più che è vuota, quando gli ho proposto di venire da noi gli ho detto chiaramente: “Non ti sto proponendo una camera in affitto, ma una famiglia”. Ora chiama «nonni» i miei genitori e quelli di mio marito.

FIORI, GIUDITTA, BOSCAGLI
Giuditta Boscagli

In tutta questa storia che abbiamo raccontato, che guadagno c’è stato per te?

È un guadagno inimmaginabile, io non potevo immaginare di arrivare a godere di tutta la mia vita come mi succede ora. Nel cammino di Fede che sto facendo mi accorgo che l’incontro con mio marito è una parte importante della mia vocazione, ma continuo a vedere che c’è ancora di più. Mio cognato ci ha regalato per il matrimonio un quadro gigante con due fiori che da allora è appeso in sala; lui invece si è sposato la settimana scorsa e come bomboniera abbiamo portato a casa un bulbo, che ha subito cominciato a fiorire. Quindi mentre fuori è autunno in casa nostra c’è un profumo di primavera pazzesco. Mi sono riaccorta di quel quadro che avevo sempre sotto gli occhi: due fiori che sbocciano, è l’augurio di ogni giornata. La nostra vita sta fiorendo così tutti i giorni. Sono le radici, l’acqua e la terra che fanno quella bellezza lì; non è il fiore che se la dà da solo.

#heavensdoor

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
carcerematrimonioperdonoStoria Look Up
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

IT_3.gif
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Affida le tue intenzioni di preghiera alla nostra rete di monasteri


Top 10
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni