Ricevi Aleteia tutti i giorni
Comincia la tua giornata nel modo migliore: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Le “martiri della purezza” (FOTOGALLERY)

SAINT MARTYRS
Aleteia
Condividi

Da santa Agnese di Roma a Veronica Antale e Anna Kolesarova, recentemente beatificate, passando per tutte quelle che sono vissute nel solco di Maria Goretti. Scoprite le 14 ragazze riconosciute dalla Chiesa per aver protetto la loro purezza corporale e spirituale a prezzo della vita.

Clicca qui per aprire la galleria fotografica

Chi sono le “martiri della purezza”? Con le beatificazioni settembrine della rumena Veronica Antal, 22 anni, e della sedicenne slovacca Anna Kolesarova, sono a oggi quasi una quindicina quelle che vengono così soprannominate. Per la maggior parte sono assai giovani, divenute sante, beate o proclamate venerabili. Le loro vite sono offerte come modello alle giovani generazioni per «riscoprire la bellezza di un vero amore e il valore della virtù della purezza nella loro vita», come aveva indicato il postulatore della causa di Anna Kolesarova, padre Marek Ondrej, il giorno della sua beatificazione.

Il corpo non è una merce. Come dice san Paolo, esso è «tempio dello Spirito Santo». Quanti hanno fatto violenza al corpo di queste ragazze hanno attentato alla loro persona, alla loro interiorità. E quelle, lottando con tutte le loro forze per proteggere quel tempio, e «preferendo morire» piuttosto che mancare alla loro totale fedeltà a Dio, ricordano che ogni cristiano è chiamato nella fede – quale che sia la forma in cui ciò avviene – a fare dono di sé stesso al Padre. Tutte avevano una grande fede. Tutte avevano il cuore puro e prendevano molto sul serio la loro vita di cristiane. A cominciare da sant’Agnese di Roma (290-303) fino a tutte quelle che sono vissute nel solco di Maria Goretti (1890-1902), considerata “l’icona” delle martiri della purezza.

Cliccate sulla prima immagine per avviare la galleria:

[traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.