Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Un saluto personalizzato ad ogni suo alunno! Jamie, che maestra speciale! (VIDEO)

JAMIE PHELPS JUDY
Condividi

Abbraccio, saltello, mini balletto, stretta di mano, batti cinque... e così l'ingresso in classe è meno monotono e più divertente!

Il buongiorno si vede dal mattino anche per i più piccoli che spesso faticano a lasciare il tepore delle lenzuola e lamentano improvvisi mal di pancia per restare a casa. Cominciare bene la giornata è importante, anche e soprattutto quella scolastica!

Nella Len Lastinger Primary School di Tifton, Georgia, la maestra Jamie Phelps Judy, accoglie i suoi alunni con un rituale coinvolgente e che li fa sentire protagonisti: li aspetta in piedi fuori dalla porta della classe dove ha appeso un cartellone che indica con quale “buongiorno” vogliono salutarla ed essere salutati.

Ognuno dei piccoli studenti indica con la mano il riquadro che rappresenta il “saluto” scelto: abbraccio, saltello, mini balletto, stretta di mano, batti cinque… e così l’ingresso in classe è meno monotono e più divertente.

La maestra Jamie ha trovato la maniera per far cominciare con gioia la mattinata dei piccoli studenti. Sono gesti semplici come questo che rafforzano il rapporto insegnante alunno, creano empatia e infondono sicurezza.

Perché prima dell’appello, dei compiti e di tutte le nozioni che si apprendono a scuola è importante imparare a salutarsi con il sorriso!

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni