Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

State attenti all’Eucaristia: questo meme lo ricorda in maniera drammatica

Condividi

Gesù è davvero presente nell’ostia, e se una parte di questa cade a terra è Gesù stesso a finire al suolo

La Chiesa cattolica insegna che Gesù è veramente presente nell’Eucaristia (pane e vino), il che vuol dire che se una piccola parte di un’Ostia consacrata cade a terra durante la distribuzione della Comunione, quel pezzetto è Gesù stesso, e magari qualcuno ci cammina sopra.

Un meme, riportato da ChurchPOP, sottolinea in modo drammatico questo aspetto e ha ormai fatto il giro dei social media.

Il testo recita: “’Se qualcuno dirà che nel venerabile sacramento dell’Eucaristia, fatta la separazione, Cristo non è contenuto in ognuna delle due specie e in ognuna delle parti di ciascuna specie, sia anatema’… Concilio di Trento / È dogmaticamente definito nel Concilio di Trento che ogni particola della Sacra Ostia è Gesù Cristo in Corpo, Sangue, Anima e Divinità. / Per questo motivo, se la minima particola cade al suolo è esattamente come se vi cadesse tutta l’Ostia. / E se le particole cadono a terra, è convinzione dogmatica che sia lo stesso Gesù Cristo, il Suo Corpo e il Suo Sangue, ad essere ora al suolo”.

È per questo che alcuni dicono che la Comunione dovrebbe essere ricevuta solo sulla lingua, visto che il fatto di prenderla in mano rende più probabile che possa cadere.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni