Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 13 Maggio |
Santa Giuliana da Norwich
home iconSpiritualità
line break icon

3 passi per recitare i Salmi e trovare speranza nella nostra oscurità

WOMAN,READING,PSALMS

Josh Applegate | CCO

padre Robert McTeigue, SJ - pubblicato il 24/10/18

Israele – spesso volubile e disobbediente – si lamentava per le sue condizioni, anche quelle spesso provocate dal suo peccato. Si rivolge quindi nuovamente a Dio: “La mia carne e il mio cuore possono venir meno, ma Dio è la rocca del mio cuore e la mia parte di eredità, in eterno”.

Gesù ha realizzato perfettamente – a nome di Israele e di tutta l’umanità – la vocazione di ricevere e ricambiare l’amore perfetto di Dio. Il suo Padre Celeste – sempre fedele – ha benedetto la fedeltà incrollabile del Suo Figlio Unigenito. L’innocente Gesù ha realizzato quello a cui era chiamata l’umanità peccatrice.




Leggi anche:
I “modi” per cancellare un peccato, secondo i Salmi

Come possiamo pregare questo salmo con la Chiesa nei nostri tempi spesso oscuri? Come pregare quando gli oltraggiati chiedono giustizia e non la ricevono? Come pregare quando i malvagi sembrano non pentirsi e non dover rendere conto a nessuno? Come pregare quando i contriti lamentano il proprio peccato e cambiano vita? Come pregare quando Dio ci chiede di perdonare come siamo stati perdonati? Sono le domande che dobbiamo porci nella Chiesa quando leggiamo i titoli e ci guardiamo allo specchio.

Come Israele, noi nella Chiesa gridiamo a Dio: “Non è giusto!” Con Gesù preghiamo Dio:

“Quelli che s’allontanano da te periranno; tu distruggi chiunque ti tradisce e ti abbandona. Ma quanto a me, il mio bene è stare unito a Dio; io ho fatto del Signore, di Dio, il mio rifugio, per raccontare, o Dio, tutte le opere tue”.

Con la Vergine Sposa di Cristo, ora tradisca come il suo Signore, preghiamo:

“Quando il mio cuore era amareggiato e io mi sentivo trafitto internamente, ero insensato e senza intelligenza… Ma pure, io resto sempre con te; tu m’hai preso per la mano destra; mi guiderai con il tuo consiglio e poi mi accoglierai nella gloria”.
  • 1
  • 2
Tags:
preghierasalmi
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Web católico de Javier
Aneddoti che raccontano l’umorismo di Padre Pio
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
Gelsomino Del Guercio
Marino Bartoletti: mi sono affidato alla Madonna dopo la morte di...
7
PRAY
Philip Kosloski
Come sapere se la vostra anima ha subìto un attacco spirituale?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni