Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Che il lavoro diventi preghiera e la preghiera lavoro!

WOMAN PRAYNG
Condividi

La preghiera è relazione personale e confidenziale con Dio, uno e trino, ed è lo strumento principale per la costruzione del Regno. Allora va fatta seriamente, costantemente, imparando dal Maestro…come un lavoro, il più importante!

Ci sono tanti modi di pregare. In fondo la preghiera è una relazione con una persona divina (anzi Tre) ed è logico che il modo di relazionarsi sia vario. Ho imparato da San Josemaría ad avere un atteggiamento confidenziale.

Alle volte si tratta di stare in silenzio ad ascoltare, altre volte chiedo lumi su aspetti della mia vita. Gesù ha dato una serie di istruzioni sulla preghiera: il suo stesso esempio (la notte passata in preghiera prima della scelta degli apostoli, i quaranta giorni nel deserto…), il Padre nostro e sulla liberazione dai demoni. “Certa specie di demoni si scaccia solo con la preghiera e col digiuno” (Mt 17,21).

©George Martell The Pilot Media Group | CC

Il tono di Gesù è incoraggiante: “Chiedete e vi sarà dato, cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto. Perché chi chiede ottiene, chi cerca trova, e a chi bussa sarà aperto” (Luca 11,9). E nel vangelo di San Giovanni (14,13-14) la promessa è ancora più esplicita: “E qualunque cosa chiederete nel nome mio la farò, affinché il Padre sia glorificato nel Figlio. Se chiedete qualche cosa nel nome mio, io la farò”. Il tutto per la glorificazione del Padre non certo per un desiderio arbitrario della mia volontà.

Sono giunto alla conclusione che se da una parte devo trasformare il lavoro in orazione, dall’altra devo trasformare la preghiera in lavoro. La costruzione del regno di Dio sulla terra si ottiene pregando il Padre nel nome di Gesù. Perciò il mio apostolato si costruisce passo dopo passo chiedendo grazie a Dio nel nome di Gesù.

QUI IL LINK ALL’ARTICOLO ORIGINALE

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni