Ricevi Aleteia tutti i giorni
Le notizie che non leggi altrove le trovi qui: inscriviti alla newsletter di Aleteia!
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Mistica, stigmatizzata, veggente e vittima delle forze demoniache: la beata Maria Bolognesi

MARIA BOLOGNESI
Condividi

Morì nel 1980, una testimone di oggi dell'amore di Cristo per anime.

Anziché comprensione e compassione, ricevette scherno. All’inizio perfino la Polizia non le credette, accusandola di aver simulato l’attacco per attirare l’attenzione su di sé. Si provò presto che non era così, e venne prosciolta da ogni accusa.

Verso la fine degli anni Quaranta, Maria iniziò a soffrire di artrite, colite e appendicite e divenne quasi cieca. Venne portata a Rovigo e a Padova per le cure, e mentre era lì si prendeva cura degli orfani e visitava i malati in ospedale.

Il 25 gennaio 1954 le si aprì una ferita sulla mano destra. Era l’inizio delle stigmate. Nell’agosto dello stesso anno, le ferite apparvero sui piedi, e il Venerdì Santo del 1955 ricevette la ferita sul fianco destro. Erano esttamente le tre del pomeriggio, l’ora della morte di Gesù.

Maria Bolognesi ha sofferto per seri problemi fisici per tutta la vita. Gesù le è apparso varie volte mostrandole il Paradiso, e nel novembre 1957 sia il Paradiso che il Purgatorio. Nel 1971 ha subìto il primo attacco di cuore, dopo il quale la sua salute non ha fatto che peggiorare. È morta il 30 gennaio 1980.

È stata beatificata il 2 maggio 2013. Papa Francesco ha ricordato che ha trascorso tutta la vita mettendosi al servizio degli altri, soprattutto dei poveri e dei malati, sopportando grandi sofferenze in profonda unione con la Passione di Cristo.

Beata Maria Bolognesi, prega per noi!

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.