Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 21 Giugno |
San Luigi Gonzaga
home iconChiesa
line break icon

Il Credo di Nicea spiegato parola per parola!

GOD

Michelangelo Buonarroti-PD

Catholic Link - pubblicato il 18/10/18

Paragrafo 2 – Il Signore Gesù

Credo in un solo Signore, Gesù
Cristo,
unigenito Figlio di Dio,
nato dal Padre
prima di tutti i secoli:
Dio da Dio, Luce da Luce, Dio vero
da Dio vero, generato, non creato,
della stessa sostanza del Padre;
per mezzo di lui tutte le cose sono
state create.
Per noi uomini e per la nostra
salvezza discese dal cielo,

La seconda Persona della Trinità è il Verbo di Dio, il Figlio. Questo Verbo, Gesù Cristo, procede dal Padre. È “nato” e “generato” ma non creato. È un mistero molto difficile da capire, e in teologia è stato versato molto inchiostro su come Gesù possa essere al contempo uomo e Dio.

In altre parole, Gesù è pienamente Dio ed è eterno, come è eterno il Padre. Questo paragrafo sottolinea che c’è un unico Dio, ma il Padre è comunque distinto come Persona dalla Persona del Figlio.

I Padri conciliari hanno fatto di tutto per combattere l’eresia ariana, che affermava che Gesù era creato e non era veramente Dio. Noi crediamo che Gesù sia pienamente Dio e pienamente uomo. Come Parola di Dio, esiste da sempre e sempre esisterà. Procede dal Padre come Dio da Dio e Luce da Luce, Dio vero da Dio vero. Entrerò più nel dettaglio della questione nel quinto paragrafo sullo Spirito Santo.

Si capisce anche che è attraverso il Verbo di Dio che sono state create tutte le cose. Dio ci rivela nella Genesi che Dio parla per creare. Dice “Sia la luce”. E luce fu. Gesù Cristo, Verbo di Dio, è stato inviato in missione dal Padre per scendere dal cielo, redimere l’umanità e offrirci la salvezza.

Paragrafo 3 – L’Incarnazione della Vergine Maria

e per opera dello Spirito Santo si è
incarnato nel seno della Vergine
Maria e si è fatto uomo.

Per libera scelta di Maria, nostra Madre, e per il potere dello Spirito Santo, il Verbo di Dio si è fatto carne. Gesù Cristo, il Verbo non creato attraverso il quale tutte le cose sono state create, ha accondisceso a condividere la nostra umanità. Il Dio onnipotente ha svuotato se stesso e ha assunto la forma di un servo, per usare il linguaggio di San Paolo.

Nel rito latino, c’è la tradizione di inchinarsi quando si recita questo paragrafo in onore dell’Incarnazione, che è quello che celebriamo a Natale. Il paragrafo segna uno dei momenti più importanti nella storia dell’umanità. Il nostro Dio è diventato uno di noi.

Paragrafo 4 – Il mistero pasquale

Fu crocifisso per noi sotto Ponzio
Pilato, mori e fu sepolto.
Il terzo giorno è risuscitato,
secondo le Scritture, è salito al cielo,
siede alla destra del Padre.
E di nuovo verrà, nella gloria, per
giudicare i vivi e i morti, e il suo
regno non avrà fine.

Questo paragrafo è direttamente collegato al precedente. Gesù è diventato uomo per realizzare l’opera della nostra salvezza. È per noi che Gesù è stato crocifisso. I Padri conciliari includono “sotto Ponzio Pilato” per mostrare che si è trattato di una verità storica. È avvenuto davvero. E allo stesso modo Gesù è risorto dai morti il terzo giorno dopo la sua sepoltura.

  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
Tags:
credo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
3
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MATKA TERESA Z KALKUTY
Cerith Gardiner
In caso di necessità, l’efficacissima preghiera da 5 secondi di m...
6
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
7
DON DAVIDE BAZZATO
Gelsomino Del Guercio
Don Davide Banzato: ho desiderato un figlio, ma ho scelto la cast...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni