Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 22 Giugno |
Paolino di Nola
home iconChiesa
line break icon

La piscina biblica di Betzaetà, mito o realtà?

POOL OF BETHESDA

Carole Raddato | CC BY SA 2.0

V. M. Traverso - pubblicato il 12/10/18

Per secoli l'esistenza di una piscina con cinque portici a Gerusalemme è stata ritenuta fittizia, ma un archeologo tedesco ha provato che è un luogo reale

Uno dei miracoli più famosi riferiti nel Vangelo di Giovanni (5, 2-9) racconta come Gesù abbia guarito un paralitico che sedeva presso una “piscina” con “cinque portici” e veniva chiamata con il nome ebraico di “Betzaetà”, che si traduce “casa della misericordia” o “casa di grazia”.

Gli storici hanno cercato di localizzare la piscina per secoli. Tra i “candidati” di maggior spicco c’erano la Birket Israel (Piscina di Israele), situata vicino all’imbocco della valle del Cedron, a est della Città Vecchia di Gerusalemme, e quella che oggi viene chiamata Fontana della Vergine, nella valle del Cedron, non lontano dalla Piscina di Siloe. Nessuna di loro, però, si adattava bene alla descrizione giovannea dei “cinque portici”, e quindi per molto tempo si è pensato che quella piscina fosse fittizia piuttosto che un luogo storico reale.

RUINS,BETHESDA POOL
Public Domain
The Pool of Bethesda, di Robert Bateman (1877). Per secoli, si è creduto che la Piscina di Betzaetà fosse un luogo fittizio.

Nel XIX secolo, tuttavia, l’archeologo tedesco Conrad Schick scoprì un’ampia cisterna situata a una trentina di metri a nord-ovest della chiesa di Sant’Anna, all’inizio della Via Dolorosa nel quartiere musulmano della Città Vecchia di Gerusalemme. Schick era specializzato in sistemi idrici nell’antica Gerusalemme, e scoprì presto che la cisterna si adattava alla descrizione dei “cinque portici” del Vangelo di Giovanni. Era infatti costituita da due bacini separati da un muro, che in tutto facevano quindi cinque “mura”.

Dopo accurati studi archeologici, la funzione dei due bacini separati ha iniziato a evidenziarsi. Quello meridionale, con una serie di ampi gradini, serviva come mikveh (un bagno usato per le immersioni rituali nell’ebraismo), mentre quello settentrionale, più ampio, fungeva da riserva per reintegrare continuamente l’acqua della piscina inferiore.

Deror avi | Wikimedia Commons

Modello in 3D delle piscine usate durante l'ebraismo del Secondo Tempio che mostra due bacini d'acqua.

  • 1
  • 2
Tags:
gerusalemmemiracoli
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
7
MORNING
Philip Kosloski
Preghiera mattutina per chiedere a Dio di benedire la nostra gior...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni