Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Il Papa su Facebook fa gli auguri ai brasiliani e bacia la Madonna di Aparecida (VIDEO)

Condividi

Nei confronti della Vergine, Patrona del Brasile, Bergoglio nutre una profonda devozione. Il video è diventato virale

L’11 ottobre, al Sinodo, monsignor Vilsom Basso, vescovo di Imperatriz (Brasile), ha realizzato un video, diventato virale su facebook, in cui Papa Francesco saluta il popolo brasiliano in occasione della Festa odierna della Madonna della Concezione Aparecida, Patrona del Brasile.

Nel video si vede il Papa che, prima di lasciare il messaggio (in spagnolo) bacia la statua della Madonnina:

«Al popolo del Brasile – ha detto Bergoglio – il mio cordiale saluto in questa festa di Nostra Signora di Aparecida. Possa ognuno di voi incontrarla nel suo cuore, così come i pescatori la incontrarono nel fiume. Cercate nelle acque dei vostri cuori e la troverete, perché Lei è madre. Ella possa accompagnarci. E pregate per me» (Vatican News, 12 ottobre).

L’omaggio durante la Gmg

Papa Francesco ha una profonda devozione per la piccola statuina di Aparecida, alta solo 40 centimetri. Già nel corso della Giornata Mondiale della Gioventù a Rio, nel 2013, si era recato personalmente ad omaggiarla.

Ritrovamento miracoloso

Ritrovata all’alba del 12 ottobre 1717 da tre pescatori, nelle acque del fiume Paraiba, la statuina racconta sempre Vatican News, venne posta all’interno di un’umile capanna e nel giro di poco tempo la notizia della pesca miracolosa si diffuse nei villaggi vicini.

“Apparsa”

Ogni sera, un gruppo sempre maggiore di pescatori cominciò a rendere omaggio alla statua della Vergine Maria e a pregare il rosario. Le dettero il nome di “Aparecida”, cioè “Apparsa”. Col tempo la folla divenne talmente grande che venne eretta una prima cappella e poi, nel 1737, una ancora più grande. Molte le testimonianze di grazie e di miracoli che ebbero luogo in quel Santuario.

Tags:
sinodo
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni