Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 05 Agosto |
Sant'Oswaldo di Northumbria
home iconStile di vita
line break icon

Che fare se la salute mentale va in pezzi?

Catholic Link - pubblicato il 12/10/18

3. Accettate la situazione

Andare dallo psicologo, e ancor più dallo psichiatra, ha una connotazione negativa, ma non si tratta solo di quello che possono pensare gli altri, anche se ha una certa incidenza. Sì, conta pensare a come verremo guardati, se ci affibbieranno un’etichetta che cancellerà automaticamente tutto il resto di quello che siamo… Soprattutto, cambia il modo in cui vediamo noi stessi.

Ci sono giorni in cui non penso alla diagnosi che mi è stata comunicata, ma la maggior parte delle volte è inevitabile, quando ci sono “sintomi” scomodi. Per questo, bisogna far pace, in primo luogo con se stessi. Si deve accettare che qualcosa è cambiato e che forse non riusciamo a gestirlo da soli.

4. Cosa può fare per noi la preghiera

La preghiera ci aiuta a identificarci con Cristo. Nell’angoscia estrema della depressione, possiamo ricordare che Gesù nel Getsemani ha sudato sangue. Nella solitudine asfissiante richiamiamo quelle parole che penetrano fin nel profondo: “Dio mio, Dio mio, perché mi hai abbandonato?”

Pensavo che Dio non potesse comprendere cosa sia una malattia mentale fino a quando non l’ho visto nel Getsemani e durante la sua Passione, mentre viveva esattamente quello che faceva soffrire me. E mi sono sentito accompagnato. I sintomi, però, non sono scomparsi. Dovevo consultare necessariamente un medico, e questo non mi ha fatto sentire meno cattolico, pregare di meno o confidare meno in Dio.

5. La preghiera è qualcosa di imprescindibile

La preghiera è imprescindibile, perché in una situazione come questa serve grande forza. Bisogna cercare di comprendere ciò che Dio si aspetta da una persona in un momento del genere, ma, cosa più importante, ci si deve sentire amati, compresi… Ci si deve, ribadisco, identificare con Cristo e vedere che Egli ha condiviso la situazione che ci fa soffrire.

È anche fondamentale cercare l’aiuto professionale necessario: Dio agisce, ma spesso – quasi sempre – lo fa con cose ordinarie. E cosa c’è di più ordinario che andare dal dottore e prendere una medicina? Penso che se ci fa male la testa ed evitiamo di prendere un’aspirina perché preferiamo pregare per curarci stiamo tentando Dio, mettendolo alla prova rifiutando ciò che abbiamo a portata di mano, in attesa di una risposta straordinaria. E lo stesso capita con la salute mentale.

Ricordate di condividere questo post con tutte quelle persone che possono identificarcisi, che hanno già ricevuto una diagnosi, soffrono di depressione o sentono di essere sole in questo processo. Il peso diventa più leggero quando siamo circondati dalle persone che ci amano, quando ci lasciamo aiutare, e soprattutto quando permettiamo a Dio di agire in noi.

Qui l’originale.

  • 1
  • 2
Tags:
salute mentale
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
MADELEINE PAULIAC
Sandra Ferrer
La dottoressa che aiutò a partorire delle suore violentate
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
DEVIL, 2020, ADVERTISING
Gelsomino Del Guercio
Il potere malefico degli angeli cattivi: fin dove può arrivare il...
4
BISHOP BARRON
Francisco Vêneto
Il vescovo Barron mette in guardia sull’ideologia del testo...
5
CARLO ACUTIS
Violeta Tejera
La prima vetrata che ritrae Carlo Acutis in jeans e scarpe da gin...
6
NEWBORN, GIRL
Annalisa Teggi
Genova: neonata lasciata nella culla per la vita. Affidata, non a...
7
DOCTOR
Vanderlei de Lima
La sofferenza è una punizione di Dio?
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni