Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Quando un amore si raffredda e iniziano i malintesi

MAŁŻEŃSTWO TO KRZYŻ
Shutterstock
Condividi

Di fronte al doversi guadagnare da vivere e all'educazione dei figli, gli sposi possono trascurare il loro rapporto affettivo...

Un brutto giorno le ho detto che non si curava più come prima. Non lo avessi mai detto! È scoppiata in un “Dimmi e ti dirò” che mi ha spaventato.

Le ho chiesto allora di cercare aiuto professionale insieme, e lì è emerso che avevamo problemi di incomprensione, aggravati da una cattiva comunicazione che mia moglie ha confuso con la mancanza d’amore, perdendo la fiducia.

Non è stato facile recuperarla, perché è servita grande umiltà per riconoscere certi errori:

  • Adottavamo un atteggiamento critico di fronte al minimo conflitto.
  • Spesso ci aggiungevamo un’emotività inutile e dannosa.
  • Non sapevamo correggerci con delicatezza e finivamo per reprimere pensieri e sentimenti.
  • Passata la tempesta, dopo l’arrabbiatura seguiva l’arduo compito di calmarci, dopo esserci offesi ancora una volta, cosa che scavava sempre più a fondo, tanto che tardavamo sempre più a riconciliarci.
  • Per tutto questo, non conciliavamo i nostri punti di vista di fronte a situazioni o problemi che richiedevano il nostro aiuto reciproco, in base alle capacità naturali.
  • Per questo stavamo intaccando e trascurando uno dei nobili fini del matrimonio: la complementarietà e l’aiuto reciproco.

L’aspetto più grave?

Pensavo che fosse sufficiente che mia moglie si sentisse amata, perché nella mia psicologia maschile non capivo che per le mie incomprensioni le stavo facendo pensare e sentire che non mi piaceva più, che non risvegliava più emozioni in me e che avevo iniziato a smettere di amarla.

Fortunatamente stiamo ricominciando sulla strada giusta, mettendo al centro di tutto il valore del nostro rapporto affettivo e vegliando per tener viva la fiducia nel nostro amore.

Amo profondamente mia moglie, e sono consapevole del fatto di doverla aiutare a mantenere un atteggiamento positivo nei confronti di se stessa, sicura di meritare di essere amata. Sono certo che anche lei desidera lo stesso per me.

Si possono distinguere tre tipi di amore umano:

  1. Piacersi: fa appello all’aspetto corporeo
  2. Voler bene: qualcosa di più emotivo, affettivo, proprio del cuore
  3. Amare: relativo alla sfera più spirituale dell’uomo (l’anima)

L’ideale sarebbe che gli sposi si piacessero, si volessero bene a livello affettivo e curassero il loro amore personale.

Al contrario, si possono trovare questi tre tipi di egoismo:

  1. Fisico: “accaparramento” sessuale
  2. Affettivo: affanno di possesso
  3. Spirituale: orgoglio.

Pagine: 1 2

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.