Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Principessa eliminata dalla linea di successione alla Corona inglese perché si è convertita al cattolicesimo

HANNOVER
JULIAN STRATENSCHULTE / DPA
Condividi

Alexandra di Hannover è diventata cattolica, e quindi non può più aspirare al trono d'Inghilterra

La principessa Alexandra di Hannover è stata eliminata dalla linea di successione britannica, secondo la rivista francese Point de Vue, che cita la pubblicazione inglese Royal Center, specializzata in temi relativi ai reali europei.

Il motivo? È diventata cattolica, e questo è sufficiente perché non possa neanche sognare di accedere al trono d’Inghilterra.

La principessa 19enne è figlia del principe Ernst August di Hannover e della principessa Carolina di Monaco, e di recente si è convertita al cattolicesimo.

Alexandra di Hannover – nata a Vöcklabruck, in Austria, il 20 luglio 1999 – rimane comunque 12ma nella linea di successione al trono monegasco.

Alexandra è l’unica dei quattro figli della principessa Carolina ad avere un titolo reale.

È stata battezzata come luterana, come il resto della famiglia, il 19 settembre 1999 da Horst Hirschler, Landesbischof della Chiesa Evangelica Luterana di Hannover, in una cerimonia svoltasi nel padiglione di caccia di suo padre ad Auerbach.

I suoi padrini sono la zia paterna Alexandra, principessa di Leiningen, la sorellastra da parte di madre Charlotte Casiraghi, Ulrike Ulmschneider, Maryam Sachs, Virginia Gallico, George Condo ed Eric Maier.

La principessa Carolina, sua madre, è sempre stata cattolica. Ora la principessina ha deciso di abbandonare la fede luterana e di abbracciare quella materna.

Lo zio materno di Alexandra è Alberto II, il sovrano di Monaco. La ragazza è nipote dell’attrice statunitense Grace Kelly e, da parte di padre, discendente della regina Vittoria di Gran Bretagna e dell’imperatore Guglielmo II di Germania.

La Legge di Successione alla Corona del 2013 ha permesso agli eredi al trono di sposarsi con dei cattolici, tra gli altri cambiamenti, ma stabilisce ancora che il sovrano britannico in funzione non debba essere cattolico. I cattolici si vedono precluso l’accesso al trono inglese dall’Act of Settlement del 1701.

Alexandra è una pattinatrice, e ha rappresentato Monaco in alcune competizioni internazionali di pattinaggio. Anche Lord Nicholas Windsor è stato escluso dalla linea di successione britannica per essersi convertito al cattolicesimo. Lord Nicholas è bisnipote di Giorgio V ed è stato battezzato nella Chiesa anglicana. È stato accolto nella Chiesa cattolica nel 2001.

In 317 anni le norme inglesi non sono cambiate, e il cattolicesimo romano impedisce di portare la corona sulla testa, indipendentemente dal fatto che si sia uomini o donne.

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni