Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 26 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconArte e Viaggi
line break icon

I primi cristiani dipingevano così: immagini affascinanti di una chiesa di 1.800 anni fa

Heretiq-cc / Wikimedia Commons

Imagen de las excavaciones, antes de la guerra

J.P. Mauro - pubblicato il 04/10/18

Non si sa ancora se il sito è sopravvissuto all'occupazione dell'ISIS

Perché dove sono due o tre riuniti nel mio nome, io sono in mezzo a loro

Matteo 18, 20

Quando riflettiamo su queste parole del Vangelo di Matteo, le prime immagini che ci vengono in mente sono spesso quelle di una congregazione sostanziosa che riempie una parrocchia locale, un circolo di preghiera in mezzo alla tragedia o anche una famiglia che rende grazie con una preghiera prima dei pasti.

È poco probabile, tuttavia, che i primi cristiani avessero queste stesse idee, visto che la Chiesa come la conosciamo oggi non esisteva ancora.

I primi cristiani si riunivano nelle case, non essendo benvenuti nelle sinagoghe.

Più tardi i cristiani romani hanno portato avanti questa pratica, perché la persecuzione nei loro confronti era così intensa da costringerli a praticare il culto in segreto. I primi luoghi di culto erano noti come “domus ecclesiae”, ovvero case della chiesa o chiese domestiche.




Leggi anche:
Il potere di una bella chiesa antica

La casa di culto più antica si trova a Dura-Europos, in Siria, ed è nota semplicemente come chiesa di Dura-Europos. Si crede che il luogo sia stato una volta una residenza privata che venne poi trasformata in luogo di preghiera tra il 233 e il 256, quando la città venne abbandonata dopo la conquista persiana.

Il sito della chiesa di Dura-Europos è stato oggetto di scavi soprattutto agli inizi del XX secolo, da parte di archeologi francesi e statunitensi. Grazie ai loro sforzi, è stato possibile scoprire non solo questo luogo importante, ma anche alcuni dei primi affreschi e delle prime testimonianze dell’arte cristiana. Sono stati ritrovati anche frammenti di pergamene con testi ebraici in seguito identificati come preghiere eucaristiche.

Gli esempi d’arte trovati sul posto sono stati trasferiti nella Galleria d’Arte dell’Università di Yale, e per fortuna, visto che non si sa che questo antico sito è sopravvissuto all’occupazione dell’ISIS. Ecco alcune immagini di queste prime rappresentazioni artistiche della fede cristiana.

Tags:
chiesacristiani perseguitati
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
COUPLE
Juan Ávila Estrada
Matrimonio: voglio amare il mio coniuge, ma n...
WSZYSTKICH ŚWIĘTYCH
Gelsomino Del Guercio
8 modi per aiutare e liberare le anime del Pu...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
Gelsomino Del Guercio
Il Papa donò un rosario a Maradona. E lui dis...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni