Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 19 Maggio |
San Leonardo Murialdo
home iconChiesa
line break icon

Dov’è Theodore McCarrick?

MCCARRICK

World Economic Forum (www.weforum.org) www.swiss-image.ch/ Photo by Andy Mettler - (CC-BY-SA-2.0)

Jaime Septién - pubblicato il 02/10/18

Gli è proibito qualsiasi tipo di apparizione pubblica o di esercizio del ministero sacerdotale

L’ex cardinale e arcivescovo emerito di Washington, Theodore McCarrick, la punta dell’iceberg degli scandali sessuali che scuotono oggi la Chiesa degli Stati Uniti, ha già iniziato la vita di preghiera e penitenza a cui è stato confinato da Papa Francesco.

Questa vita lontana dal suo ministero e dedicata a chiedere perdono per gli abusi della sua autorità, soprattutto nei confronti di seminaristi, si svolgerà nel monastero dei Cappuccini di San Fidel, nella piccola città di Victoria (Kansas, Stati Uniti).

La decisione del trasferimento di McCarrick in Kansas è stata presa congiuntamente dall’arcidiocesi di Washington e dalla diocesi di Salina, rispettando così la sentenza imposta all’ex cardinale dal Papa il 28 luglio 2018, quando è emersa un’accusa ritenuta credibile di abuso sessuale nei confronti di un minore dell’arcidiocesi di New York.


CARLO MARIA VIGANÒ

Leggi anche:
Le accuse di monsignor Viganò contro Papa Francesco sono vere?

Il primo cardinale a rinunciare

Contemporaneamente all’accusa di New York, è saltato fuori che sia l’arcidiocesi di Newark che la diocesi di Metuchen erano giunte ad accordi extragiudiziari con vari uomini adulti che hanno affermato di essere stati vittime di abusi da parte di McCarrick quando erano seminaristi.

Dopo che l’accusa è stata resa pubblica, McCarrick ha rinunciato al Collegio cardinalizio, primo cardinale statunitense della storia a farlo.

Il cardinale Donald Wuerl di Washington, il vescovo Gerald L. Vincke di Salina e padre Christopher Popravek, provinciale dei Cappuccini di Denver, si sono occupati dei dettagli per ospitare McCarrick nel suo soggiorno dalla durata potenzialmente indefinita a Victoria.

  • 1
  • 2
Tags:
abusicardinalestati uniti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
2
Pildorasdefe.net
Tentazioni tipiche del diavolo per distruggere i matrimoni
3
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
4
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
5
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
6
Gelsomino Del Guercio
La spiritualità di Franco Battiato: sono religioso, ma non ho una...
7
Philip Kosloski
3 potenti sacramentali da tenere in casa
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni