Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 01 Marzo |
Sant'Auguste Chapdelaine
home iconStorie
line break icon

Un sacerdote sacrifica la vita per salvare un amico che stava annegando

Pe Charles Ebele

Azubike Okwuoto Imoka / Facebook

Aleteia - pubblicato il 27/09/18

Quando l'imbarcazione si è rovesciata in uno dei fiumi più grandi dell'Africa, il presbitero ha dato il suo giubbotto salvagente all'amico. Il corpo non è ancora stato ritrovato

I giornali della Nigeria hanno riportato il gesto eroico di un sacerdote che ha sacrificato la propria vita donando il suo giubbotto salvagente a un amico che stava annegando dopo che l’imbarcazione su cui viaggiavano si è rovesciata nel fiume Niger, uno dei più grandi dell’Africa.

Padre Charles Chukwukelue Ebele era parroco della chiesa di San Giuda Taddeo ad Anambra, e il suo corpo non è stato ancora ritrovato dopo la tragedia, avvenuta il 15 settembre.

La notizia è giunta ai media attraverso le reti sociali. Un utente di Facebook, Azubike Okwuoto Imoka, ha postato una fotografia del sacerdote con questa didascalia:

“Un testimone ha riferito che il padre di un amico a cui il sacerdote stava facendo visita si trovava nella barca insieme a lui quando è avvenuto l’incidente, e ha detto che padre Ebele è rimasto senza ausilio quando l’imbarcazione si è rovesciata perché ha dato il suo giubbotto salvagente all’amico”.

Azubike ha aggiunto che il sacerdote era noto “per la sua umiltà e la dedizione alla comunità cattolica”.

Centinaia di commenti al post hanno offerto preghiere e dimostrato ammirazione e rispetto per padre Ebele e il suo gesto eroico. Eccone uno:

“Non è affatto facile. È un gesto che compirebbe Gesù Cristo” (dottor Ejikeonye Ikechukwu).

Chiediamo a Dio di concedere il riposo eterno a padre Charles Chukwukelue Ebele.

Tags:
sacerdotesacrificio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE EASTER
Gelsomino Del Guercio
Papa Francesco: “Non dovete mai convincere un non credente”
2
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
3
Sanctuary of Merciful Love
Bret Thoman, OFS
Le acque guaritrici profetizzate da una suora del XX secolo
4
Communion
Claudio De Castro
Comunione: si ha tra le mani il Figlio di Dio, e serve rispetto
5
Philip Kosloski
Perché i cattolici non mangiano carne i venerdì di Quaresima?
6
Paola Belletti
Aiutiamo Debora Vezzani? Tutta la famiglia con il Covid, lei la p...
7
Gelsomino Del Guercio
Congo, Attanasio salvò dal Covid suor Annalisa. “Devo a lui la mi...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni