Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 12 Giugno |
Cuore Immacolato
home iconStile di vita
line break icon

Cosa c’è di così sbagliato nel peccato?

DEPRESSION

Shutterstock_148391531-By Artem Furman-AI

Tom Hoopes - pubblicato il 27/09/18

Contiamo i modi in cui manchiamo di rispetto a ciò che è di proprietà di Dio.

I cattolici spesso enfatizzano l’importanza di essere cattolici “ortodossi”, cioè di pensare in modo corretto.

Abbiamo ragione. È importante. Come dice Gesù, “In verità, in verità vi dico: chi ascolta la mia parola e crede a colui che mi ha mandato, ha la vita eterna”.

Ma Gesù ha anche detto: “Non chiunque mi dice: Signore, Signore, entrerà nel regno dei cieli, ma colui che fa la volontà del Padre mio che è nei cieli”.

Nel Vangelo domenicale, Gesù delinea il ritratto di un cattolico dell’“ortoprassi” – che agisce in modo corretto.

Dobbiamo offrire agli altri un bicchier d’acqua nel suo nome – in altri termini, dobbiamo amare coloro che Egli ama nel modo in cui li ama. Se li deludiamo, deludiamo Lui.

Dobbiamo aiutare ad assicurare che “i piccoli” che credono in Lui non pecchino. Possiamo condurli al peccato mediante ciò che facciamo – o che non facciamo. Possiamo portarli a peccare rendendo Internet e la televisione la loro compagnia costante, o fallendo nell’insegnar loro a distinguere il bene dal male.

Dobbiamo eliminare tutto ciò che nella nostra vita ci porta a peccare.

Spesso l’ammonizione di Gesù “se la tua mano ti è motivo di scandalo, tagliala… se il tuo piede ti è motivo di scandalo, taglialo… se il tuo occhio ti è motivo di scandalo, gettalo via” è definita “iperbole”.

Mi piace quello che dice Gus Lloyd del The Catholic Channel di Sirius – che non è affatto un’iperbole. Se la tua mano o il tuo piede o il tuo occhio ti ha fatto peccare, dovresti davvero eliminarlo. Ma non sono loro a farti peccare. Sei tu che fai peccare loro.

Cos’è che ci fa peccare davvero? Alcune amicizie, ad esempio. Liberatene, dice Gesù. Certi posti. Stanne lontano. Forse è il fatto di rimanere soli al computer – qualunque cosa sia, elimina questa cosa dalla tua vita.

Non c’è niente che abbia la priorità sul fatto di fermare il peccato – neanche la capacità di camminare, vedere o lavorare –, e sicuramente non “piaceri e delizie”, che non fanno altro che far “ingrassare per il giorno della strage”.

Come ha detto Gesù in altre occasioni, “Va’, e non peccare più”. Non c’è messaggio più urgente al mondo o nella Chiesa oggi. L’eternità dipende da questo.

  • 1
  • 2
Tags:
peccato
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Histórias com Valor
Bambino uscito dal coma: ho visto la mia sorellina abortita
4
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni