Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 22 Giugno |
Paolino di Nola
home iconNews
line break icon

La bambina miracolo del vulcano di fuoco che ha commosso il Centroamerica

BABY

Capture Youtube

Dolors Massot - pubblicato il 21/09/18 - aggiornato il 21/09/18

La piccola è apparsa sana e salva in una zona devastata da lava e ceneri

Mentre al Guatemala si stringeva il cuore per la terribile eruzione del Volcán de Fuego, che ha provocato 50 morti e 200 feriti, l’azione delle squadre di soccorso ha offerto un’immagine che ha dato vera speranza agli abitanti.

Uno degli uomini che lavorava alle operazioni di soccorso è riuscito a tirar fuori da un edificio sommerso dalle ceneri del vulcano una bambina in perfette condizioni di salute. Considerando la situazione, l’emozione non avrebbe potuto essere più forte.

La piccola è stata trasferita immediatamente in un ambulatorio per le visite del caso. Si è verificato che non aveva riportato alcun trauma né problemi respiratori per via dei gas fuoriusciti dal Volcán de Fuego.

Quasi 2 milioni le persone colpite

Il Guatemala, uno dei Paesi più poveri del continente americano, ha subìto un duro colpo con l’eruzione, che ha interessato due milioni di persone.

Sapere che in mezzo al disastro la vita è più forte della distruzione è stato tuttavia una boccata d’ossigeno sia per la popolazione che per le autorità.

Dopo il salvataggio della bambina, le squadre che prestavano soccorso alle vittime (spesso mettendo a rischio la propria vita) hanno lavorato con speranza raddoppiata.

Tags:
bambiniguatemala
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
San Giuseppe sparisce dai Vangeli. Don Fabio Rosini ci svela il &...
3
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
4
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
Giovanni Marcotullio
«I rapporti prematrimoniali?» «Un vero peccato!» «Ma “mortale”?» ...
7
MORNING
Philip Kosloski
Preghiera mattutina per chiedere a Dio di benedire la nostra gior...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni