Aleteia
domenica 25 Ottobre |
Santi Crispino e Crispiniano
Stile di vita

Perché Dio ci ha dato il potere del libero arbitrio?

PODEJMOWANIE DECYZJI

Ashley Batz/Unsplash | CC0

Catholic Link - pubblicato il 18/09/18

Ci sono modi diversi in cui ciascuno di noi vede ristretta la propria libertà. Ecco qualche esempio:

Desideri della carne: Molti di noi sono sottoposti al potere dei propri appetiti – fame, sete, sesso. Alcuni lottano quindi con l’alimentazione eccessiva o l’abuso di alcool, perché usiamo queste cose per placare ferite più profonde nella nostra vita. Altri vivono stretti nella morsa della pornografia, o frequentano applicazioni come Tinder per conoscere possibili partner. Che si tratti di cibo, bevande o sesso (in qualsiasi forma si possano presentare), se siamo onesti con noi stessi non stiamo scegliendo “liberamente” queste opzioni. Fate la prova e vedrete cosa intendo. Quando sentite il bisogno di indulgere, non potete dire davvero “No”, e la dura verità è che queste cose vi legano. Quasi profeticamente, il Catechismo della Chiesa Cattolica parla di come gli abusi della libertà portino alla schiavitù del peccato (CCC 1733).

Mancanza di perdono: Sentimenti profondi di mancanza di perdono, soprattutto nei confronti delle persone a noi più vicine (che guarda caso sono spesso quelle che ci fanno più male), possono intrappolarci in un ciclo in cui ci troviamo spesso a ribollire di rabbia, amarezza, risentimento ecc. nei confronti di chi ci ha offesi. Permettiamo alle azioni di qualcun altro di controllarci, quando spesso quella persona è beatamente inconsapevole delle nostre ferite e di come influiscono su di noi.

Paura/vergogna che paralizza: Molti di noi vivono anche nella paura o nella vergogna per le cose che sono accadute (e a volte stanno ancora accadendo) nella propria vita. Queste paure possono spaziare dal timore del rifiuto o della ridicolizzazione alla vergogna per le cattive abitudini e così via. Abbiamo costantemente paura che la gente che ci circonda possa scoprire “i veri noi” o i nostri “segreti colpevoli”. Alcuni di noi si vergognano del loro aspetto o credono di essere troppo grassi/magri/bassi/alti/brutti/stupidi… E queste convinzioni a volte paralizzano, perché possono distruggere l’autostima e l’immagine che si ha di sé.

Piuttosto che essere ripiegati all’interno, guardando solo se stessi o condannandosi per le proprie paure, insicurezze, peccati, dipendenze, ecc., Dio vuole che viviamo nella pienezza della dignità dell’essere figli e figlie di Dio che ci ha donato. Una frase che ho sentito una volta dal vescovo Robert Barron mi ha davvero colpito: “Dio ci ha creati per amore e vuole amarci totalmente”.

In ciascuna opzione nella strada che ci troviamo davanti nei momenti di difficoltà o tentazione, dobbiamo lavorare continuamente per usare la nostra libertà di scegliere la via che ci porterà a livelli ancor più elevati di libertà, anziché su sentieri che ci condurranno a una più profonda schiavitù dal peccato. Ancora una volta, la nostra libertà è disponibile attraverso Gesù. Se Gesù ci ha liberati mediante la sua Croce, siamo liberi davvero (Gv 8, 36)! La chiave per spezzare le catene nella nostra vita è dire ripetutamente la verità nelle bugie a cui siamo arrivati a credere. Siamo figli amati dell’Altissimo. Le nostre ferite e le nostre debolezze non ci definiscono né dovrebbero controllarci.

Sant’Ireneo, un famoso santo della Chiesa delle origini, diceva: “La gloria di Dio è l’uomo vivente”. Sono più “vivente” oggi di quanto sia mai stato in passato (anche se ho ancora una lunga strada da percorrere), e tutto grazie a Gesù! Egli mi ha donato la grazia di abbandonare un lungo elenco di paure, vergogne, mancanza di perdono, dipendenze, cattive abitudini e molto altro che avevano il controllo su di me. E Gesù lo farà in modo diverso nella vita di ciascuno. Richiede apertura e il fatto di cercare la sua guarigione, liberamente disponibile attraverso i sacramenti, il ministero della preghiera, la guarigione interiore, la consulenza, i programmi di recupero, gli sforzi per crescere nelle virtù di cui abbiamo più bisogno…

Per come la vedo io, liberarsi da peccati, dipendenze, attaccamenti malsani, paure, vergogna, ecc., fa parte del ripristinare la pienezza della nostra libertà e di lottare per diventare nuovamente il capolavoro originario di Dio. Amo la gioia e la pace che derivano dalla libertà che ho ritrovato nella mia vita, e sono certo che se cercherete una libertà maggiore raggiungerete anche voi nuovo amore e nuova pace nella vostra esistenza.

QUI L’ORIGINALE

  • 1
  • 2
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
diolibero arbitriopotere
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Camille Dalmas
Il montaggio dietro alla discussa frase del p...
Gelsomino Del Guercio
Scomunicato Vlasic, ex padre spirituale dei v...
POPE FRANCIS AUDIENCE
Gelsomino Del Guercio
La fake news sul Papa che giustifica le union...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
fedez don alberto ravagnani
Gelsomino Del Guercio
Fedez e don Alberto Ravagnani: confronto su s...
Padre Fortea exorcista
Francisco Vêneto
Il demonio e le chiese date alle fiamme: per ...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni