Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 14 Aprile |
Aleteia logo
Stile di vita
separateurCreated with Sketch.

8 modi per evitare la depressione

sad-shutterstock_645285889

Por Artit Fongfung/Shutterstock

Provocações Filosóficas - pubblicato il 18/09/18

La depressione è affogare nella vita. Non camminate sulla riva di quel fiume

Al primo segnale del fatto che la vita sta perdendo luminosità, cambiate la lampadina della vostra anima.

La depressione è talmente grave che può fare lo sgambetto a una persona senza che nessuno veda la sua gamba, perché non è un unico colpo, né si verifica da un momento all’altro. Nasce a poco a poco, ed è seguita da una serie di comportamenti che potete evitare. Eccone alcuni:

Vergogna di riconoscere il dolore

A volte siamo così giù che perfino ammettere la nostra sofferenza ci fa sentire a disagio. Ci sentiamo inferiori e non vogliamo il giudizio o la pietà di nessuno. E allora soffriamo in silenzio. Questo atteggiamento può essere una bomba a orologeria per la depressione.

Orgoglio nel chiedere aiuto

Oltre ad avere l’umiltà di affrontare il dolore e di mostrare la fragilità che provoca, bisogna chiedere aiuto. È l’inizio della lotta contro la sofferenza, un atteggiamento intelligente ed estremamente necessario. Cercate le persone giuste e dite “Aiuto!” prima che la depressione vi faccia affogare nel dolore.

Difficoltà a dimostrare affetto

Per paura o timidezza, bloccare l’amore dentro di sé impedisce di scambiare affetto con le persone che ci circondano. Nascondere i sentimenti fa male al cuore, raffredda i rapporti e ci porta a una solitudine che si può rivelare fondamentale per lo sviluppo della depressione. Amate, chiamate, cercate chi vi fa bene. Lasciate che il fiume del vostro cuore scorra senza dighe.


Confessione di una persona che soffre di depressione

Leggi anche:
Foto di sorrisi che nascondono pensieri suicidi e depressione

Rimuginare sui problemi

Un dolore può opprimere il petto trasformando l’amarezza in una palla di neve che può diventare una valanga nell’anima. Se non riuscite a liberarvi del risentimento, pensate ad altro. Sentite della musica, leggete, fate qualcosa per distrarre la mente dal rancore e smettere di rimuginare sui sentimenti negativi, soprattutto la sera a letto.

Vivere irritati

La mancanza di pazienza genera un comportamento rabbioso nei confronti di tutti, il che porta a una successione di eventi conflittuali nella nostra quotidianità, che finiscono per diventare un peso enorme che grava nel petto e portano a provare un forte senso di inadeguatezza. Rilassatevi e prendete le distanze. Avete valore e non c’è bisogno di provarlo continuamente.

Prostrazione

Cercate un senso positivo in tutto ciò che fate e fatelo volentieri. Lanciatevi in un’attività senza giudizi o secondi fini. Vivete il momento presente senza permettere che il peso del passato e le incertezze del futuro vi gravino sulle spalle e vi trasformino in una persona prostrata, ponendo fine alla voglia di svolgere anche le attività più semplici.

Mancanza di coinvolgimento

Coinvolgersi in qualcosa che riempie l’anima evita la depressione. Un passatempo, uno sport, un’attività artistica o una causa. E se la voglia di uscire di casa è minima, fate una torta. Proprio così! Impegnatevi a realizzare un dolce delizioso e creativo. Vi aiuterà a delineare degli obiettivi e darà un senso di gioia alla vostra vita. Poi passate a compiti che richiedono più impegno.

Convivere con persone negative

Gli amici che vi aiutano a diventare una vittima della vita non servono a niente, quelli che dimenticano che le vostre qualità e non fanno altro che criticare nemmeno. Cercate di stare con persone che amano la vita e trasformano ogni semplice evento sul cammino in una benedizione.

Anticipate la depressione. Non permettete che invada la vostra vita, perché a volte un pensiero può scatenare una guerra, agire può essere una battaglia, ma voi sarete sempre più grandi di quello che intimidisce, spaventa o intristisce il vostro cuore. Alla fin fine, è solo nell’oscurità che le stelle mostrano il loro vero fulgore.

Tags:
depressione
Top 10
See More