Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 22 Settembre |
San Maurizio
home iconNews
line break icon

… e il vescovo era innocente

KONKORDAT

Shutterstock

Jaime Septién - pubblicato il 17/09/18 - aggiornato il 17/09/18

Dopo l’annuncio della Chardo, la diocesi di Fort Wayne-South Bend ha affermato che “anche se è importante presentare le denunce, è altrettanto importante che si svolga il dovuto processo”.

“Il risultato di questa indagine sottolinea l’importanza di permettere che le autorità idonee determinino la credibilità delle accuse prima che la reputazione di qualsiasi individuo venga impugnata nel tribunale dell’opinione pubblica”, ha dichiarato la diocesi.

La Chardo ha definito l’accusa “un caso di diffusione pubblica di mere speculazioni di cose improprie senza fondamento”, ha reso noto PennLive, e ha aggiunto che la filtrazione dell’accusa “ha provocato danni superflui” ed è stato un “pregiudizio per le vittime reali di abusi sessuali”.

“Ha provocato anche un danno significativo e superfluo al vescovo Rhoades”, ha indicato la Chardo.

La questione ha avuto origine in occasione di un viaggio a Porto Rico nel 1990, in cui il vescovo Rhoades ha acconsentito a portare con sé un ragazzo uscito in libertà condizionata dalla prigione della contea di Dauphin. Il giovane aveva chiesto al vescovo di poter andare con lui per andare a far visita alla nonna.

Il vescovo Rhoades ha affermato che il viaggio si è svolto come estensione del suo lavoro nel ministero carcerario che svolgeva all’epoca. Il ragazzo è morto nel 1996.

  • 1
  • 2
Tags:
abusiinnocenzavescovo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
SINDONE 3D
Lucandrea Massaro
L’Uomo della Sindone ricostruito in 3D. I Vangeli raccontano la v...
4
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
5
MAN HOSPITALIZED,
Silvia Lucchetti
Colpito da ictus: la Madonna di Loreto mi ha salvato ed è venuta ...
6
Padre Ignacio María Doñoro de los Ríos
Francisco Vêneto
Il cappellano militare che si è finto malvivente per salvare un b...
7
SERENITY
Octavio Messias
4 suggerimenti contro l’ansia
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni