Aleteia logoAleteia logoAleteia
domenica 03 Marzo |
Aleteia logo
Chiesa
separateurCreated with Sketch.

Volete partecipare alla messa del Papa a Palermo? E’ ancora possibile. Ecco come fare

POPE FRANCIS,HOLY MASS,MMWMOF

Ben STANSALL | AFP

Pope Francis leads the Holy Mass at Phoenix Park in Dublin on August 26, 2018, during his visit to Ireland to attend the 2018 World Meeting of Families. / AFP PHOTO / Ben STANSALL

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 12/09/18

Tutte le informazioni utili per i fedeli: dai varchi d'ingresso, alle comunioni, ai luoghi della visita pastorale

Sono 80 mila le persone attese alla messa di Papa Francesco, che si terrà sabato al Foro Italico di Palermo alle 11,15. Il palco è quasi pronto. L’area sarà suddivisa in tre parti: a ridosso del palco i religiosi, le autorità civili e militari; subito dopo i fedeli che arriveranno con i pullman accreditati; infine la zona libera con accesso da Porta Felice fino alle ore 10 (Palermo Today, 10 settembre).

3 modi per ottenere il pass

Per accedere al Foro Umberto I (Foro Italico) e assistere alla messa celebrata dal Santo Padre sono necessari dei pass gratuiti.

Basta rivolgersi alla Segreteria organizzativa in via Matteo Bonello 2, oppure inviando una mail all’indirizzo segreteria@papafrancescoapalermo.it o chiamando i numeri di telefono 091 6077280 e 091 6077301.




Leggi anche:
Come si fa per partecipare all’Udienza generale con papa Francesco?

Gli ingressi

Sono stati organizzati tre ingressi. Uno in corrispondenza di via Lincoln, un altro all’altezza di via Romano, alla Kalsa e infine quello di Porta Felice.Si potrà accedere attraverso tornelli in cui i fedeli verranno controllati dalle forze dell’ordine con un metal detector (Giornale di Sicilia, 12 settembre).

I posti per i disabili

I fedeli con disabilità insieme a un accompagnatore ciascuno possono accedere all’area del Foro Italico entro le 10 e occupare i posti nel settore riservato e attrezzato, si entra attraverso l’accesso “A” (in via Lincoln).




Leggi anche:
Come si fa a partecipare alla Messa del Papa a Santa Marta?

Le comunioni

Saranno garantiti tutti i servizi di assistenza sanitaria e di primo soccorso dalla protezione civile e dagli altri enti competenti.

Per le comunioni: al momento della distribuzione dell’Eucaristia i partecipanti alla messa saranno raggiunti dai ministri nel settore in cui stazionano, a segnalare le diverse postazioni da dove verrà distribuita l’Eucaristia ci saranno degli ombrelloni.

Il programma della giornata

L’arrivo di Papa Francesco è previsto sabato mattina, alle 10.45, al Porto di Palermo e alle 11.15 inizia la celebrazione eucaristica al Foro Umberto I.

Alle 13.30 il Papa sarà alla Missione Speranza e Carità di Biagio Conte e segue un incontro e un pranzo con gli ospiti della casa.

Alle 15 inizia la visita alla Parrocchia San Gaetano nel quartiere Brancaccio con una sosta sul luogo in cui venne ucciso dalla mafia Padre Pino Puglisi: il primo martire di chiesa a morire per mano di cosa nostra fu trovato morto il 15 settembre 1993, giorno del suo 56esimo compleanno, davanti al portone di casa in Piazzale Anita Garibaldi.

Alle 15.30 in Cattedrale si svolge l’incontro con il clero, i religiosi e i seminaristi (il momento è a porte chiuse, è consentito l’accesso soltanto a 15 giornalisti).

Alle 17 in piazza Ruggero Settimo ha luogo l’incontro con i giovani ma aperto a tutti gratuitamente, l’animazione della piazza inizia alle 16 (Balarm, 12 settembre).

I 25 anni del martirio di Don Pugliesi

“Convertitevi”. Una parola che risuona chiara e netta e che ricorda il messaggio rivolto ai mafiosi da Giovanni Paolo II alla Valle dei Templi di Agrigento nel 1993. Questa stessa parola – secondo l’arcivescovo Corrado Lorefice, che ha incontrato la stampa per fare il punto sulla visita del Papa in città – sarà pronunciata dal Santo Padre.

Papa Francesco ha scelto il 15 settembre per visitare Palermo non a caso, è infatti il venticinquesimo anniversario del martirio di Padre Pino Puglisi(Palermo Today, 12 settembre).

PUGLISI
Facebook-@donpinopuglisi


don pino puglisi

Leggi anche:
Perchè Don Pino Puglisi è un esempio di resilienza?

Tags:
palermopapa francesco
Top 10
See More