Aleteia
mercoledì 30 Settembre |
Santi Arcangeli
Storie

“Nel tuo Getsemani, Gesù è con te”

WORK

crazystocker - Shutterstock

Catholic Link | Mon Sep 10 2018

Una testimonianza profonda e toccante sul dolore della solitudine

di Marigina Bruno
Un paio d’anni fa ho vissuto uno dei periodi più difficili della mia vita. Per vari motivi (situazioni di dolore e per la mia personalità nervosa) ho sviluppato un leggero disturbo d’ansia. Dico “leggero” perché so di casi ben peggiori del mio, in cui la persona soffre moltissimo al punto da non riuscire a svolgere neanche le attività più fondamentali. Non entrerò nei dettagli, ma è iniziato con palpitazioni cardiache e tensione muscolare, fino ad arrivare ad attacchi d’ansia periodici. Per sei mesi, ho trascorso più o meno tutti i giorni convinta che qualcosa non andasse nel mio cuore e che potevo morire in qualsiasi momento, anche se gli esami medici dicevano il contrario. Chi soffre di un disturbo d’ansia sa a cosa mi riferisco. Sono diventata ossessiva e mi sono convinta che la sofferenza non sarebbe finita mai, che ero condannata a vivere così. Mi costava lavorare, non uscivo quasi di casa, le cose che prima mi piaceva fare erano diventate un peso. Misuravo la pressione almeno una volta al giorno e cercavo ossessivamente su Google i sintomi di un infarto per assicurarmi che quello che sentivo era ansia e non un attacco di cuore. Stavo impazzendo? Chi mi avrebbe amata? Come potevo vivere con quella situazione? Avrei perso il lavoro? Come sarei riuscita ad andare avanti? Mi ponevo costantemente queste domande, aprendo nel mio cuore una ferita che si faceva sempre più grande.

Grazie a Dio e alla terapia psicologica, oggi sto meglio. L’ansia non mi paralizza più, ho imparato a comprenderla, a controllarla e a conviverci. È una cosa che molti sanno, non è niente di nascosto, e so che capita a moltissime persone. Oggi mi guardo indietro e mi rendo conto che in quel periodo la mia era un’esperienza di paura e frustrazione, di tensione costante di fronte a qualcosa che apparentemente non riuscivo a controllare. Al di là di questo, provavo una profonda solitudine. Nel più profondo del mio essere mi sentivo incompresa, come se nessuno a questo mondo potesse capire cosa stavo attraversando. E non perché fossi sola, perché i miei genitori mi erano sempre vicini, le mi amiche mi ascoltavano e mi incoraggiavano e sapevo che Dio mi accompagnava, ma anche così sentivo una sorta di vuoto dentro.
  • 1
  • 2
  • 3
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
doloresolitudine
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: "Ho visto i ...
Gelsomino Del Guercio
Parla il sacerdote che ha vinto 35mila euro a...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Oleada Joven
Lettera di Gesù a te: dalla mia croce alla tu...
LUXOR FILM FESTIVAL
Zoe Romanowsky
Un filmato potente di appena un minuto sul ma...
PADRE PIO
Philip Kosloski
Quando Padre Pio pregava per qualcuno recitav...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni