Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
Aleteia logo
home iconChiesa
line break icon

A quali prove Dio sottopose gli angeli prima di farli entrare nel suo regno?

Aleteia

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 06/09/18

Furono almeno due. In entrambi i casi Lucifero non le superò, mentre Michele ne uscì vincitore. Ed allora si scontrarono. Tutto avvenne prima della Creazione

Nello studio degli angeli un momento cruciale è il loro ingresso nel regno di Dio. Questo sarebbe avvenuto ancora prima della Creazione.

In “Gli angeli e la santa eucaristia” (Edizioni Segno), donMarcello Stanzionedocumenta questo momento.

L’ingresso nel regno dell’armonia

«Quando Dio creò gli angeli – scrive Stanzione – non li ammise subito nel regno dell’armonia, perché creati in libero arbitrio, per cui soggetti a cambiamento di volontà. Per accedere alla Grazia divina essi furono sottoposti a delle prove. Poiché Dio è Amore e non vuole imporre la sua volontà, ma vuole essere amato e servito con sincero cuore ed amore, che ripagherà nel più degno posto di luce nel regno dell’armonia. Questo vale anche per l’uomo».


GUARDIAN,ANGEL,WING

Leggi anche:
8 mistiche dei giorni nostri che hanno avuto una visione degli angeli

L’Ufficio dei capi e l’obbedienza

La prima prova che gli angeli dovettero affrontare, fu l’obbedienza. Tra le miriadi e miriadi di angeli creati, Dio ne scelse un gruppo, detti Arcangeli, con l’Ufficio di capi. Quattro, con il massimo grado d’Ufficio loro affidato, e cioè: Lucifero (che significa figlio dell’Aurora); Michele (Chi come Dio?), Gabriele (Forza di Dio), Raffaele (Medicina di Dio).

Alla prova dell’obbedienza, che consiste nel senso dell’ordine (qualora quest’ultimo venisse a mancare, regnerebbe il caos), accadde la “rottura” tra Dio e Lucifero.


LUCIFER

Leggi anche:
Se Lucifero era così vicino a Dio, perché si è ribellato?

La differenza tra Lucifero e Michele

Dio Trino è Ordine perfetto e infinito: per questo, agli Angeli, obbedire tornava a loro conto. Ma Lucifero, considerato primo Arcangelo, mostròdissenso; nel suo orgoglio ribollivano già segnali di ribellione. Invece, Michele si umiliò: “Ho ricevuto sapienza, potenza, bellezza ed alti Uffici di comando senza aver compiuto alcun merito”, disse, e accettò di obbedire eternamente.

Public Domain

A tale pensiero fece seguito l’Arcangelo Gabriele, Raffaele e schiere e schiere di Angeli di Uffici inferiori, mentre Lucifero aveva come seguito un terzo degli Angeli.

  • 1
  • 2
Tags:
luciferosan michele arcanelo
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
3
Gelsomino Del Guercio
Il Papa parla della fine del mondo e di San Michele: “Lui guiderà...
4
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
5
couple
Raphaëlle Coquebert
Madre di 8 figli e saggista: «La castità non è non fare sesso»
6
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
7
Gelsomino Del Guercio
Il Papa dice alle suore salesiane: non fate le zitellone. Cosa vo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni