Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
giovedì 28 Ottobre |
Santi Simone e Giuda
Aleteia logo
home iconSpiritualità
line break icon

L’autore de Le Cronache di Narnia ci dà una buona ragione per amare il Purgatorio

C. S. LEWIS

Public Domain

David Mills - pubblicato il 04/09/18




Leggi anche:
Cosa ci può insegnare C.S. Lewis sul vero amore

È la nostra anima che reclama il Purgatorio

«È la nostra anima che reclama il purgatorio», scrive Lewis a Malcom.

Il nostro cuore non andrebbe in pezzi, se Dio ci dicesse: «È vero, figlio mio, sei fuori forma; i tuoi stracci sono tutti lordi di fango e di sporco, ma qui noi siamo caritatevoli e nessuno sarà troppo rigoroso con te: entra nella gioia del tuo Signore»?

Lewis è convinto che rifiuteremmo di entrare conciati in quel modo. Noi reclameremmo il purgatorio perché, davanti a Dio che è perfetta bontà, vorremmo anche noi essere perfettamente buoni. Domanderemo dunque di essere purificati, anche se questo dovesse farci del male – cosa di cui Lewis è convinto.

Io presumo che, di norma, il processo di purificazione implichi un certo dolore […]. Quanto di buono mi è capitato in questa vita ne era sovente accompagnato.

Ma continua:

Non penso che la sofferenza sia il fine della purificazione. Io penso invece che, tra quanti non sono né migliori né peggiori di me, alcuni soffriranno di più e altri di meno, rispetto a me. […] Riceveremo il trattamento che ci sarà utile, più o meno doloroso a seconda dei casi.

Dio ci laverà secondo il nostro bisogno, e noi lo desidereremo anche se non lo apprezzeremo.




Leggi anche:
Cos’hanno in comune J.R.R. Tolkien, C.S. Lewis e la nuova enciclica del papa?

Come farsi levare un dente

Per illustrare la dicotomia tra ricevere una ricompensa buona ma dolorosa, Lewis utilizza la metafora dell’estrazione di un dente.

Io speso che quando mi estrarranno il dente della vita, e quando “tornerò in me”, una voce mi dirà: «Tenga, si sciacqui la bocca con questo». E quello sarà il purgatorio. Il risciacquo durerà forse più di quanto io oggi possa immaginare. Forse si farà con un prodotto piccante e astringente che oggi neppure potrei sopportare.

Certo, questa riflessione di C.S. Lewis non è tanto precisa né tanto dottrinalmente pura quanto quella di Benedetto XVI. Però ha il meritò di spiegare un po’ più chiaramente perché dovremmo amare la promessa del purgatorio. Non è un “inferno temporaneo”, è un compartimento di purificazione.




Leggi anche:
C.S. Lewis dibatte per un’ora e mezza con Sigmund Freud su Dio, la morte e l’amore

[Traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

  • 1
  • 2
Tags:
clive staples lewispurgatorio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
3
couple
Raphaëlle Coquebert
Madre di 8 figli e saggista: «La castità non è non fare sesso»
4
Gelsomino Del Guercio
Il Papa parla della fine del mondo e di San Michele: “Lui guiderà...
5
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
6
VENERABLE SANDRA SABATTINI
Gelsomino Del Guercio
Sandra Sabattini beata il 24 ottobre. Lo ha deciso Papa Francesco...
7
Gelsomino Del Guercio
Il Papa dice alle suore salesiane: non fate le zitellone. Cosa vo...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni