Ricevi Aleteia tutti i giorni
Solo le storie che vale la pena leggere: leggi la newsletter di Aleteia
Iscriviti!

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Santa Rita non è l’unica ad occuparsi dell’impossibile

Robert Cheaib CC
Condividi

Se non sapete cosa fare davanti a una situazione disperata, sappiate che oltre a Santa Rita da Cascia altri tre santi possono essere invocati come potenti intercessori.

Sotto il peso del dolore, di fronte a situazioni disperate in cui nulla funziona più e tutto sembra andare contro di noi, spesso si raccomanda di pregare l’intercessione di santa Rita da Cascia, la patrona delle cause impossibili. Ma santa Rita non è la sola. Altri tre santi hanno fama di essere eccellenti “avvocati” presso Dio.

Leggi anche: Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile

San Giuda Taddeo

Giuda – a causa del suo nome confuso con Giuda Iscariota, quello che tradì Gesù – è spesso stato dimenticato dai cristiani, che non volevano pregarlo. Eppure la tradizione riconosce in lui un essere tanto buono che viene venerato come potente «patrono delle cause disperate e delle cause perse»:

O glorioso apostolo san Giuda, fedele servitore e amico di Gesù, la Chiesa vi onora e vi invoca universalmente come patrono dei casi disperati. Pregate per me, che sono tanto infelice. Ve ne supplico dal più profondo del mio cuore: servitevi in mio favore del grande privilegio che avete, di apportare un soccorso visibile e rapido a quelli che vi invocano. Venite a soccorrermi e sollevate la mia miseria. Impetratemi l’aiuto e la grazia del buon Dio in tutte le mie difficoltà e in particolare … [esprimere richieste particolari]. Fate in modo che io risulti nel numero degli eletti ed ottenga la salvezza eterna. Io vi prometto, san Giuda, di ricordarmi sempre del grande favore che mi accorderete. Sempre vi onorerò come mio patrono e mio protettore. In segno di riconoscenza farò tutto quanto è in mio potere per sviluppare la vostra devozione e farvi conoscere come il patrono delle cause disperate. Amen.

Leggi anche: La preghiera a Santa Rita da Cascia per rimanere incinta

Santa Filomena

Filomena è una giovane martire della Chiesa dei primi secoli, dimenticata dalla Storia fino alla riscoperta dei suoi resti, più di 1.500 anni più tardi (24 maggio 1802), nelle catacombe di Priscilla a Roma, e ai tanti miracoli che in seguito le sono stati attribuiti. Lo stesso Curato d’Arsi ricevette dalla mistica Pauline Jaricot un frammento della sua reliquia e non cessa di invocarla, sciogliendovi le situazioni più disperate.

Vi supplichiamo, Signore, di accordarci il perdono delle colpe per l’intercessione della beata Filomena, vergine e martire, che sempre Vi fu gradita per il merito della castità e per il buon uso della forza che Voi le avete dato. Per Gesù Cristo Nostro Signore.

Illustre Vergine e Martire, Santa Filomena, guardatemi prostrato davanti al trono su cui alla Santissima Trinità è piaciuto collocarvi. Pieno di fiducia nella vostra protezione vi supplico di intercedere per me presso Dio. Degnatevi di gettare uno sguardo benevolo sul vostro umile devoto. Sposa di Cristo, sostenetemi nella sofferenza, fortificatemi nella tentazione, proteggetemi nei pericoli che mi circondano, ottenetemi le grazie che mi sono necessarie e in particolare … [esprimere richieste specifiche], e sopra ogni cosa aiutatemi nell’ora della morte. Santa Filomena, potente davanti a Dio, pregate per me. Amen.

O mio Dio, Santissima Trinità, Vi ringrazio per le grazie mi accodate per l’interiezione della Vostra Santissima Madre e della vostra piccola serva santa Filomena. Per la loro intercessione, io imploro la Vostra grande Misericordia. Amen.

Leggi anche: Preghiere a 4 patroni delle cause impossibili e senza speranza

San Gregorio il Taumaturgo

San Gregorio di Neocesarea, poco conosciuto in Occidente, è conosciuto in Oriente per aver operato un così gran numero di prodigi, già da vivo, che lo chiamavano “l’operatore di miracoli”.

O san Gregorio, confessore e sacerdote del Signore, io vi supplico di intercedere presso Dio nostro Signore, perché io possa – purificato da ogni vizio – esserGli gradito in ogni cosa, e perché Egli mi accordi la pace che dà a tutti i suoi servitori. Amen.

Leggi anche: Dal mistero al miracolo: l’ultimo pensiero di Dino Buzzati fu per Santa Rita

[Traduzione dal francese a cura di Giovanni Marcotullio]

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni
I lettori come te contribuiscono alla missione di Aleteia.

Fin dall'inizio della nostra attività nel 2012, i lettori di Aleteia sono aumentati rapidamente in tutto il mondo. La nostra équipe è impegnata nella missione di offrire articoli che arricchiscano, ispirino e nutrano la via cattolica. Per questo vogliamo che i nostri articoli siano di libero accesso per tutti, ma per farlo abbiamo bisogno del vostro aiuto. Il giornalismo di qualità ha un costo (più di quello che può coprire la vendita della pubblicità su Aleteia). Per questo, i lettori come TE sono fondamentali, anche se donano appena 3 dollari al mese.