Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
domenica 01 Novembre |
San Wolfgang di Rägensburg
home iconFor Her
line break icon

La Grazia ci fa girare la testa!

GIRL LOOKING BASK

unsplash-logoDevin Justesen

MIENMIUAIF - MIA MOGLIE ED IO - pubblicato il 03/09/18

Il peccato ci disgusta, come le carrube contese ai porci, e ci accorgiamo di quanto si stia bene in grazia di Dio...Ecco la potenza della conversione

Pianto e stridore di denti by dento-teologo Giovanni Biolo 

Oggi iniziamo a parlare di un tema molto caro a molta gente (caro nel senso economico del termine)… i denti del giudizio!

Mi è stato commissionato questo argomento dento-teologico da Maura di Sanremo, che mi aveva scritto dopo avermi ascoltato in radio (ebbene sì, per campare faccio anche  il dento-teologo su commissione).

Come Maura, anche la maggior parte dei pazienti mi chiede:
“Perché ci sono i denti del giudizio? A cosa servono se bisogna sempre toglierli?”

Dal punto di vista scientifico una risposta chiara non c’è, ma ci sono delle ipotesi a riguardo.




Leggi anche:
Per diventare santi e felici basta fare come i denti: stare al proprio posto!

La prima è che i denti del giudizio siano un retaggio del passato, quando l’uomo era più vicino alla scimmia, mandibolona compresa. Con il passare del tempo, la mandibola si è ridotta di volume e i denti del giudizio non ci stanno più.

La seconda è che la dieta dei nostri antenati fosse diversa. A parità di grandezza mandibolare, i cibi crudi e non cucinati necessitavano di maggior triturazione da parte dei denti. Questi ultimi si usuravano molto riducendosi di volume. Questo generava nuovo spazio, occupato dal dente del giudizio.

Ma la teoria dento-teologica è un’altra!
La teoria dento-teologica vede il dente del giudizio come “una ruota di scorta”… Se perdi un dente ne hai uno di scorta; se non ti serve, non hai lo spazio o ti crea problemi, puoi toglierlo.

E nel cristiano? Cosa viene dato sempre di scorta, in sovrappiù? La Grazia, l’argomento dento-teologico di oggi!

Partiamo dal principio. Dio ci ha invitati a partecipare con Lui (ossia con loro tre: Padre, Figlio e Spirito Santo) alla vita eterna, che significa felicità eterna in Paradiso. Ma siccome Dio smania dalla voglia di stare con noi, ci regala già qui sulla terra un antipasto di tale vita. Questo dono è la Grazia!

La Grazia è perciò un dono speciale che Dio ci fa tramite lo Spirito Santo, prima di tutto nel Battesimo, che ci guarisce e ci santifica. La Grazia ci porta a una vita nuova; passiamo da essere Gandalf il Grigio a essere Gandalf il Bianco! La nostra anima, ingrigita dai peccati, si sbianca e volge lo sguardo verso Dio, che ci fa suoi figli.

La Grazia ti fa girare la testa! Tanto che molli il peccato con cui ti tenevi mano nella mano e torni a casa dal Padre esclamando “ma che schifo fanno ‘ste carrubbe per i porci che sto mangiando?!?”.

La Grazia è gratuita e immeritata! 
È il camper delle Micro Machines che hai sempre sognato per Natale… i tuoi genitori ti dicevano “Babbo Natale te lo porta solo se sei stato buono!”, ma alla fine ti volevano così bene che te lo regalavano in ogni caso… ecco Dio fa così con noi tutti i giorni, per i suoi figli tutti i giorni è Natale!


LITTLE BOY ANGEL

Leggi anche:
Il nostro Angelo Custode è bellissimo e ci assomiglia! (GALLERY)

Perché oltre al Battesimo, noi possiamo ricevere la Grazia in altri momenti, soprattutto nei Sacramenti! (Rima che potrei mettere in un prossimo scritto rap).

Quindi il moLare della storia di oggi è un semplice motto: non c’è nulla di meglio al mondo che stare in Grazia di Dio!

Un saluto da Giovanni Biolo, il vostro dento-teologo di fiducia.

QUI IL LINK ALL’ORIGINALE

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Tags:
graziavita cristiana
Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Annalisa Teggi
"Dite ai miei figli che li amo": ecco chi è l...
Pope Audience
Gelsomino Del Guercio
Corruzione in Vaticano, il Papa: "Non ho paur...
O Planeta que temos
Le 7 marche di cioccolato che sfruttano il la...
COQUI
Esteban Pittaro
L'ultima Messa di un sacerdote prima di esser...
CEMETERY
Gelsomino Del Guercio
Indulgenze plenarie per i defunti: come otten...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
Toscana Oggi
Si può fare la Comunione senza essersi prima ...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni