Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 20 Settembre |
Notre Dame de la Salette
home iconChiesa
line break icon

Beatificazione Kolesarova. Card. Becciu: lo stupro è crimine contro l’umanità

© Antoine Mekary/ALETEIA

Mons. Giovanni Angelo Becciu, sostituto per gli Affari Generali della Segreteria di Stato e Delegato Speciale del Sovrano Ordine Militare di Malta. Ha viaggiato con Papa Francesco per il mondo. Il suo ultimo viaggio apostolico è stato quello a Ginevra. Durante il volo, il Pontefice ha invitato i giornalisti a salutare Becciu, che ora sarà prefetto della Congregazione per le Cause dei Santi, ruolo che comporterà altri viaggi.

Vatican News - pubblicato il 02/09/18

A Kosice, in Slovacchia, la beatificazione di Anna Kolesarova presieduta per la prima volta dal card. Angelo Becciu, nuovo prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi. Nell’omelia l’invito ai giovani a guardare alla sedicenne che scelse di morire per restare casta. “Quante violenze – ha detto il cardinale – si perpetrano ancora sulle donne anche in Europa”.

“Non ci si improvvisa eroi né santi”. Nell’omelia, il card. Giovanni Angelo Becciu, nuovo prefetto della Congregazione delle Cause dei Santi, alla sua prima messa di beatificazione, sottolinea questo particolare accento della vita di Anna Kolesárová, giovane ragazza slovacca di 16 anni, uccisa il 22 novembre 1944 da un militare sovietico per difendere la sua castità. “Arrivò preparata al martirio – afferma il porporato nella Messa a Kosice, in Slovacchia – grazie alla sua robusta vita spirituale, nutrita di preghiera quotidiana e di frequenza ai sacramenti”.

Una nuova Santa Maria Goretti

“Modello di vita per i giovani affinché riscoprano la bellezza dell’amore autentico, come anche il valore della purezza”: così il card. Becciu, che ricorda l’assonanza di vita di Anna con quella di Santa Maria Goretti, canonizzata da papa Pio XII nel 1950, e di tante altre giovani che fecero la sua stessa scelta. “Il martirio della verginità – sottolinea il prefetto –  continua a testimoniare la forza dell’amore di Dio e per Dio, amore che prevale sempre sulla cattiveria dell’uomo”.

Stupro, crimine contro l’umanità

Ricordando il martirio di Anna, nel contesto della Seconda Guerra Mondiale, il card. Becciu mette in luce le tante storie di fede, i tanti gesti fuori dall’ordinario che evidenziano come l’Europa sia stata fatta dalle persone che hanno creduto in valori irrinunciabili. “Quante bambine e donne – afferma – continuano ad essere oggetto di violenza! Addirittura lo stupro è considerato arma da guerra, rimane impunito, senza essere riconosciuto come crimine contro l’umanità. Ma quante violenze si perpetrano ancora sulle donne anche in questa nostra civile Europa dove il femminicidio continua a prosperare e il corpo della donna è spesso oggetto di commercio indegno della persona umana!”

Custodire la purezza

Guardando al prossimo Sinodo dei vescovi dedicato ai giovani,ilprefetto della Congregazione delle Cause dei Santi esorta a non tradire l’amore vero, a sapere che vale la pena sacrificare tutto per il Signore ed invita a custodire ciò che è prezioso. “Tutti siamo consapevoli di quanto sia indispensabile salvaguardare il creato, operare in favore della purezza dell’aria, dell’acqua e del cibo. È altrettanto e forse ancor più necessario – sottolinea il card. Becciu – custodire la purezza di ciò che abbiamo di più prezioso: i nostri cuori e le nostre relazioni interpersonali”.

QUI L’ORIGINALE

Tags:
Anna Kolesárovábeatificazionecardinal Giovanni Angelo Becciu

Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
POPE JOHN PAUL II
Philip Kosloski
I consigli di san Giovanni Paolo II per pregare
2
BABY
Mathilde De Robien
Nomi maschili che portano impresso il sigillo di Dio
3
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
4
PAURA FOBIA
Cecilia Pigg
La breve preghiera che può cambiare una giornata stressante
5
Gelsomino Del Guercio
La Madonna nera è troppo sfarzosa: il parroco la “spoglia”. Ed è ...
6
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una causa impossibile
7
Paola Belletti
Tre suicidi tra i giovanissimi il 1°giorno di scuola
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni