Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
sabato 12 Giugno |
Cuore Immacolato
home iconChiesa
line break icon

8 mistiche dei giorni nostri che hanno avuto una visione degli angeli

GUARDIAN,ANGEL,WING

Eric Kilby | CC BY-SA 2.0

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 31/08/18

La peculiarità della comunicazione angelica è, per la Stein, il suo carattere linguistico metaforico: «Gli angeli hanno comunicato le cose divine servendosi di sottrarre metafore». Lo scopo del linguaggio metaforico o simbolico degli angeli è quello di «sottrarre allo sguardo profano della moltitudine il sacro e rivelarlo a coloro che aspirano alla santità, a coloro che, abbandonata la mentalità puerile, hanno acquistato la necessaria acutezza mentale e la visione delle semplici verità».




Leggi anche:
7 citazioni di Edith Stein che ogni donna dovrebbe leggere

4) Teresa Musco

Alla beata Teresa Musco appare l’Arcangelo Gabriele da bambina, il 28 febbraio 1931. «Teresa – le dice – ecco quello che ti invia Gesù, egli vuole che tu sia in pace. Gesù è stanco di tanti peccati, si cerca delle anime che si sacrifichino per i peccatori e per le anime del Purgatorio. Tu soffrirai molto, ma non temere nulla, perché la Mamma del Cielo è con te, ella non ti lascerà mai sola. Sempre vicino a te per guidarti e seguirti, ella ti incoraggerà nei momenti più difficili».

Il 31 maggio 1951, Gabriele, mostrandosi di nuovo a lei, le insegna «parola per parola» una preghiera di consacrazione a Gesù che lei rinnoverà tutti i giorni fino alla sua morte.

Il 20 settembre successivo, mentre è in ospedale, Gabriele si presenta come «un angioletto dalle ali argentee e dagli occhi luminosi come delle stelle», e la consola. Per non impressionare la piccola malata col suo splendore, ha preso la forma più dolce che vi sia.




Leggi anche:
Così l’Angelo Custode consolava Padre Pio dopo la sentenza del Sant’Uffizio

5) Madre Teresa di Calcutta

MATKA TERESA Z KALKUTY
Tim Graham/Robert Harding/EAST NEWS
Santa Teresa di Calcutta

Ganxhe Bojaxhiu, questo il vero nome di Madre Teresa di Calcutta, una donna straordinaria che diceva di sé di essere «la matita di Dio», mentre chi la conosceva e la vedeva accarezzare i malati e i poveri delle bidonville la chiamavano «l’angelo di Calcutta».

Una donna mistica che parlava con Gesù. Un giorno Gesù le ha detto: « Ti mandai un angelo, affinché ti proteggesse, e vegliasse su di te. Poco tempo dopo che ti mandai un angelo, egli tornò da me. Io gli chiesi perché non fosse da te e mi rispose: “Un angelo non ha bisogno di un altro angelo”».


Mother Teresa Pope

Leggi anche:
Il “giorno più felice” nella vita di Madre Teresa di Calcutta

6) Teresa Neumann

© Public Domain

Nel caso di un’altra grande mistica del nostro tempo, Teresa Neumann, contemporanea di padre Pio, troviamo un contatto quotidiano e sereno con gli angeli. Come padre Pio da Pietrelcina, anche Teresa Neumann era devotissima dell’angelo custode, che l’aiutò nelle sue numerose e durissime battaglie, restandole sempre vicino per guidarla e darle forza.

Del proprio angelo custode Teresa percepiva la presenza: lo vedeva alla propria destra, come «uomo luminoso», e vedeva anche l’angelo dei suoi numerosi visitatori, molti dei quali si convertirono. Teresa riteneva che il suo angelo la proteggesse dal demonio, la sostituisse nei casi di bilocazione, altro dono divino della santa (fu vista infatti molto spesso in due luoghi contemporaneamente) e l’aiutasse nelle varie difficoltà.




Leggi anche:
Una stigmatizzata contro Hitler

7) Erminia Brunetti

Erminia Brunetti è una religiosa che il Padre Celeste aveva posto sotto la protezione di san Michele arcangelo, perché lo invocasse nei casi difficili. Suor Erminia lo amava moltissimo e ricorreva a lui abitualmente, specialmente quando qualche persona si trovava in difficoltà.

  • 1
  • 2
  • 3
Tags:
angeliestasi mistica
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
2
Gelsomino Del Guercio
Strano cerchio bianco sulla testa del Papa. Il video diventa vira...
3
Histórias com Valor
Bambino uscito dal coma: ho visto la mia sorellina abortita
4
Claudio De Castro
Sono andato a Messa distratto, e Gesù mi ha dato una grande lezio...
5
MOTHER AND LITTLE DAUGHTER,
Silvia Lucchetti
Lui si suicida dopo aver ucciso le figlie: Giulia torna a vivere ...
6
nun
Larry Peterson
Gesù ha donato a questa suora una preghiera di 8 parole per esser...
7
Catholic Link
Non mi piaceva Santa Teresa di Lisieux finché non ho imparato que...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni