Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
mercoledì 25 Novembre |
Santa Caterina d'Alessandria
home iconChiesa
line break icon

Padre Pio ha visto le anime del Purgatorio: le testimonianze

PADRE PIO

©MP | Portfolio | Leemage

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 27/08/18

E Pio rispose: “Stai tranquillo, figlio mio, tu rimarrai a Pietrelcina fino alla morte”. Padre Luca fu felice per quell’assicurazione e, rincuorato, se ne tornò a Pietrelcina. Dopo alcuni giorni però il frate si sentiva nuovamente turbato. .

Incontrandomi nel corridoio mi disse: “Fra Modestino, quel bene- detto uomo di padre Pio mi ha detto che rimarrò a Pietrelcina fino alla morte. Tu che ne pensi?”. Non seppi rispondere al momento; ma, sarei stato in grado di dare la mia risposta un mese dopo, quando, il 10 settembre, padre Luca si ammalò di paratifo. Subentrò poi la meningite e padre Luca rese la sua bell’anima a Dio il 2 novembre di quell’anno, assistito da me come da una mamma. Nel gennaio successivo Michele, fratello di padre Luca, ritornò da San Giovanni Rotondo con un messaggio di padre Pio: “Di’ ai frati di Pietrelcina che padre Luca è salito in Paradiso la notte di Natale, con tanto splendore e tanta gioia, e che dal cielo prega per i suoi frati e per Pietrelcina”.




Leggi anche:
Quando le anime del Purgatorio ci lasciano dei messaggi

“Davanti a Dio si paga tutto”

Un mattina un confratello cappuccino chiese a Padre Pio un ricordo durante la Messa per il proprio papà defunto. Padre Pio invece volle applicare la Messa in suffragio per l’anima di quel sacerdote. Subito dopo la Messa, p. Pio chiamò il confratello e gli disse: “Questa mattina tuo papà è entrato in Paradiso”. Il confratello rimase sbalordito e felice, tuttavia non poté fare a meno di esclamare: “Ma padre Pio, mio papà è morto trent’anni fa!”. Padre Pio gli rispose con voce grave: “Eh, figlio mio, davanti a Dio tutto si paga!”.

Dall’acqua bollente all’acqua fresca

Ancora fra Modestino:

Una sera padre Pio uscì dal coro dopo la benedizione eucaristica vespertina; io ero con lui nel corridoio che porta alla sua stanza. Mi venne spontaneamente sulle labbra una domanda: “Padre, cosa ne pensate delle fiamme del purgatorio?”. Ed egli di rimando: “Se il Signore dovesse permettere all’anima di passare da quel fuoco a quello più bruciante di questa terra, sarebbe come passare dall’acqua bollente all’acqua fresca”. Queste furono le esatte parole di padre Pio.

PADRE PIO,MASS
Fair Use

Il fuoco del Purgatorio

Una signora di Cerignola, città in provincia di Foggia, di nome C. Birulli, un giorno chiese a padre Pio: “Padre, perché non mi dà un’idea del purgatorio?”. Ed egli immediatamente l’accontentò con queste parole: “Figlia mia, le anime del purgatorio vorrebbero gettarsi in una sorgente di fuoco terreno, perché per loro sarebbe come una sorgente di acqua fresca”.

L’efficacia della preghiera

Il professore Gerardo De Caro è stato uno degli amici più vicini a padre Pio. Conversando sul Purgatorio, Padre Pio gli disse: “È più gradita a Dio, tocca più addentro il cuore di Dio, la preghiera di chi soffre e offrendo chiede grazie a Dio per il bene del prossimo”. La preghiera delle anime purganti è molto più efficace agli occhi di Dio, perché sono in uno stato di sofferenza (che è sofferenza d’amore: verso Dio, al quale aspirano, e verso il prossimo, per cui pregano).




Leggi anche:
Matteo Pio Colella e sua madre ebbero contemporaneamente la visione di Padre Pio

La “via” per il Paradiso

Una volta si chiese a padre Pio: “Padre, come posso soffrire il purgatorio qui sulla terra in modo da poter andare, poi, direttamente in paradiso?”. E il Padre di rimando: “Accettando tutto dalle mani di Dio, offrendoGli tutto con amore e ringraziamenti. Solo così possiamo passare dal letto di morte al paradiso”.

Un’altra volta gli fu anche richiesto: “Padre, soffre anche le pene dell’inferno?”. Ed egli replicò: “Si, naturalmente”. Ed ancora: “E anche le pene del purgatorio?”. “Credimi, anche quelle”, rispose. “Certo, le anime del purgatorio non soffrono più di me. Sono sicuro di non sbagliarmi”.


ŚWIĘTY OJCIEC PIO

Leggi anche:
Quel giorno che Padre Pio disse: mi mettevo a piangere per i mostri dell’inferno

  • 1
  • 2
Tags:
anime del purgatoriopadre pio
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in otto lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, arabo, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
Paola Belletti
Lucia Lombardo, dall'esoterismo alla fede in ...
HEAVEN
Philip Kosloski
Preghiera perché un defunto raggiunga la gioi...
Aleteia
Preghiera a santa Rita da Cascia per una caus...
WOJTYLA
Teologia del corpo and more
La vera rivoluzione sessuale fu quella del ve...
KONTEMPLACJA
Mercedes Honrubia García de la Noceda
Accetto la separazione con speranza, per amor...
CARLO ACUTIS MIRACOLI EUCARISTICI
VatiVision
Carlo Acutis: il documentario sulla mostra su...
ARCHANGEL MICHAEL
Gelsomino Del Guercio
La preghiera di protezione contro gli spiriti...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni