Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
martedì 18 Maggio |
San Leonardo Murialdo
home iconNews
line break icon

100 migranti della nave Diciotti accolti dalla Chiesa italiana

© DR

Gelsomino Del Guercio - pubblicato il 26/08/18

La Cei pone fine alla "sofferenza di queste persone". In aiuto per l'accoglienza anche Albania e Irlanda

Alla fine sono scesi tutti. Nella notte tra il 25 e il 26 agosto si è concluso lo sbarco dei 137 migranti che erano rimasti a bordo della nave Diciotti.

Al molo di Levante di Catania i richiedenti asilo sono stati fatti scendere a partire da mezzanotte. «Croce Rossa ha garantito prima assistenza e distribuzione di kit igienici», si legge in un tweet dell’organizzazione.

Al Molo di Levante di Catania, si è concluso lo sbarco delle persone migranti a bordo della nave #Diciotti. #CroceRossa ha garantito prima assistenza e distribuzione di kit igienici.#UnItaliaCheAiutapic.twitter.com/SF24qyJC6b

— Croce Rossa Italiana (@crocerossa) August 25, 2018

L’impegno della Cei

Ora i migranti verranno accolti dall’Albania, dall’Irlanda e dalla Chiesa cattolica. Che si è impegnata a pagare di tasca propria la permanenza nel Belpaese degli immigrati (Il Giornale, 26 agosto).

Nella serata del 25 agosto è stata proprio la Cei a confermare che garantirà l’accoglienza ad un centinaio di migranti «per porre fine alle sofferenze di queste persone in mare da giorni» (Ansa, 26 agosto).




Leggi anche:
Papa Francesco chiama, la Chiesa risponde: accolti 27mila migranti

Il “grazie” di Conte

Il premier Giuseppe Conte su Facebook ha ringraziato e svelato i numeri: «I migranti ancora a bordo della nave Diciotti sbarcheranno nelle prossime ore. Ringraziamo l’Albania, l’Irlanda e la Cei per avere aderito all’invito a partecipare alla redistribuzione. Ne accoglieranno rispettivamente 20, 20 e 100».

Tra Malta e Lampedusa

La vicenda della nave, come noto, inizia circa dieci giorni fa quando le motovedette della Guardia costiera intercettano un barcone con 190 migranti. Dopo le polemiche con Malta, i profughi vengono traghettati sulla nave “Diciotti” (sempre di proprietà della Guardia Costiera), che rimane per ore ormeggiata al largo di Lampedusa. Il governo autorizza lo sbarco di bambini e persone in difficoltà. Così restano in 137 sulla nave.




Leggi anche:
Minacce, fango, ricatti. Questa è la sorte che tocca ad un parroco che aiuta i migranti

Braccio di ferro con l’Europa

Poi, sempre il governo, autorizza la rotta verso Catania, dove il pattugliatore della Guardia costiera resta ormeggiato con i migranti a bordo per ben 5 giorni. Intanto Salvini cerca l’appoggio dell’Europa, cui vorrebbe appaltare l’accoglienza di una parte degli “ospiti” della Diciotti. Ma l’Ue risponde picche.

La riunione dei capi di governo a Bruxelles si traduce in un nulla di fatto che fa infuriare Lega e M5S. Un giorno dopo la soluzione: ad accogliere i migranti Albania, Irlanda e la Chiesa Cattolica.

Tags:
chiesaconferenza episcopale italianamigranti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
2
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
3
Pildorasdefe.net
Tentazioni tipiche del diavolo per distruggere i matrimoni
4
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
5
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
6
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
7
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni