Ricevi Aleteia tutti i giorni

Non vuoi fare nessuna donazione?

Ecco 5 modi per aiutare Aleteia

  1. Prega per il nostro team e per il successo della nostra missione
  2. Parla di Aleteia nella tua parrocchia
  3. Condividi i contenuti di Aleteia con amici e familiari
  4. Disattiva il tuo AdBlock quando navighi nel nostro portale
  5. Iscriviti alla nostra Newsletter gratuita e non smettere mai di leggerci

Grazie!
Il team di Aleteia

iscriviti

Aleteia

Sonno e riposo: dieci piante per addormentarsi rapidamente

SLEEPING WOMAN
Shutterstock
ANDATE A DORMIRE SEMPRE ALLA MEDESIMA ORA
Cercate di andare a dormire e di alzarvi sempre alle stesse ore. Questo rinforza il vostro ritmo biologico e favorisce il sonno, offrendovi molta più energia per il resto della giornata.
Condividi

Forte calore, stress, slittamenti orari… fate fatica ad addormentarvi? Tranquillizzatevi, non siete soli: una persona su tre soffre di problemi del sonno. Ricche di virtù sedative e rilassanti, ecco dieci piante consigliate da santa Ildegarda che aiutano ad addormentarsi naturalmente e in massima tranquillità.

La qualità e la quantità del sonno sono essenziali per mantenere il tono in tutto il corso della giornata. In effetti, una cattiva notte ha ripercussioni talvolta gravi sulla forma fisica, intellettuale e psicologica.

Da una cinquantina di anni, i problemi del sonno sono sempre più diffusi in Europa. Sotto accusa finiscono tutte le sollecitazioni subite nell’arco dell’intera giornata (televisione, computer, smartphone, tablet), ma anche i ritmi professionali. Un lavoro di notte o in orari sfalsati ha così delle conseguenze sull’orologio biologico.

Ci sono altri fattori che alterano il sonno: lo stress, il calore, il rumore, la luce… Per favorire il sonno, bisogna evitare tutti gli eccitanti, dalle 16 in poi, quali il caffè, il tè, la vitamina C, alcune spezie, ma anche i pasti troppo pesanti che ritardano la digestione e quindi il sonno. E ai primi sintomi di affaticamento, dritti a letto!

Tuttavia, se questo non basta – e invece di ruminare sul materasso in attesa che il sonno arrivi, o di precipitarsi su un sonnifero – si opta per l’aiuto delle piante. Esse aiutano ad addormentarsi naturalmente e migliorano la qualità del sonno. Le si trova in erboristeria, nei negozi bio o in tisane già pronte. Per quanto le piante siano cariche di proprietà benefiche, alcune comportano controindicazioni, in particolare per le donne incinte. Al fine di utilizzarle in sicurezza, consultate sempre il parere del vostro medico.

Ecco le dieci piante che permettono di addormentarsi più rapidamente:

Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni