Aleteia logoAleteia logo
Aleteia
lunedì 17 Maggio |
San Pascual Baylón
home iconCultura
line break icon

Quale santa viene rappresentata mentre getta acqua benedetta su un drago?

SAINT MARTHA

Domaine Public

Caroline Becker - pubblicato il 02/08/18

Aleteia offre le chiavi per riconoscere i simboli di ogni personaggio

Santa Marta viene in genere rappresentata con un abito semplice, un mantello e un velo. A volte ha anche un mazzo di chiavi attaccato alla cintura. Dal XV secolo venne rappresentata spesso mentre lottava contro un drago e lo irrorava di acqua benedetta con un issopo.

SAINT MARTHA
Rvalette I CC BY-SA 3.0

La figura di Marta si trova spesso nella Bibbia. San Luca la menziona durante la visita di Cristo nella città di Betania, dove Marta viveva con sua sorella Maria. Molto attiva, Marta si occupava di tutti i compiti possibili, mentre la sorella, più contemplativa, ascoltava tranquillamente Gesù. Cristo commenta con Marta la sua agitazione: “Marta, Marta, tu ti preoccupi e ti agiti per molte cose…” Non è che Gesù condanni la sua attività, ma non approva la sua incapacità di far spazio alla pace nel suo cuore. Troviamo Marta anche nell’episodio della risurrezione di suo fratello Lazzaro, quando di fronte alla morte di questi si rivolge a Gesù dicendo: “Anche ora so che qualunque cosa chiederai a Dio, egli te la concederà”, al che Gesù le risponde: “Io sono la risurrezione e la vita”.

SAINT MARTHA,MARY,JESUS
Johannes Vermeer | Public Domain | Wikicommons

Cristo in casa di Marta e Maria, di Vermeer

Una leggenda del sud della Francia racconta che Marta arrivò a Marsiglia con il fratello e la sorella dopo l’Ascensione. In quel momento avrebbe lottato contro un drago di fiume che terrorizzava la popolazione, armata della sua croce e dell’acqua benedetta. Alla sua morte, Marta sarebbe stata sepolta a Tarascona da San Frontone di Périgueux. Oggi è molto venerata nel sud della Francia e in Toscana.

Scoprite i supplizi più terribili dei santi martiri scorrendo la galleria fotografica:

Tags:
acqua benedettaSanti
Sostieni Aleteia

Se state leggendo questo articolo, è grazie alla vostra generosità e a quella di molte altre persone come voi che rendono possibile il progetto evangelizzatore di Aleteia. Ecco qualche dato:

  • 20 milioni di utenti in tutto il mondo leggono Aleteia.org ogni mese.
  • Aleteia viene pubblicato quotidianamente in sette lingue: italiano, inglese, francese, spagnolo, portoghese, polacco e sloveno.
  • Ogni mese, i nostri lettori visionano più di 50 milioni di pagine.
  • Quasi 4 milioni di persone seguono le pagine di Aleteia sui social media.
  • Ogni mese pubblichiamo 2.450 articoli e circa 40 video.
  • Tutto questo lavoro è svolto da 60 persone che lavorano full-time e da altri circa 400 collaboratori (autori, giornalisti, traduttori, fotografi...).

Come potete immaginare, dietro questi numeri c'è un grande sforzo. Abbiamo bisogno del vostro sostegno per poter continuare a offrire questo servizio di evangelizzazione a tutti, ovunque vivano e indipendentemente da quello che possono permettersi di pagare.

Sostenete Aleteia anche solo con un dollaro – ci vuole un minuto. Grazie!

Preghiera del giorno
Oggi festeggiamo anche...





Top 10
1
chiara amirante,
Paola Belletti
Perché dobbiamo pregare per la guarigione di Chiara Amirante
2
Aleteia
Gli avvisi divertenti che si leggono nelle parrocchie
3
Lucía Chamat
La curiosa fotografia di “Gesù” che sta commuovendo la Colombia
4
don Marcello Stanzione
Le confessioni di Mamma Natuzza: “Ho visto i morti, ecco co...
5
Gelsomino Del Guercio
Ecco dove si trovano tombe e reliquie dei 12 apostoli (FOTO)
6
Padre Henry Vargas Holguín
Quali peccati un sacerdote “comune” non può perdonare?
7
Padre Maurizio Patriciello
L’amore di un prete per i fratelli omosessuali e le sue pre...
Vedi di più
Newsletter
Ricevi Aleteia tutti i giorni