Aleteia logoAleteia logoAleteia
martedì 27 Febbraio |
Aleteia logo
Storie
separateurCreated with Sketch.

Tre sorelle pregavano insieme per i loro futuri mariti e Dio le ha sorprese

bloom-1836315_960_720.jpg w=1200

Pixabay

ACI Digital - pubblicato il 01/08/18

“Spero che uno dei frutti della nostra storia sia ispirare le persone che vogliono sposarsi ad essere pazienti e forti e a pregare per il futuro marito o la futura moglie”

Tre sorelle che desideravano sposarsi hanno raccontato che per realizzare il loro sogno hanno chiesto l’intercessione della Vergine Maria e di altri due santi e che Dio le ha sorprese presentando loro bravi uomini e facendole sposare a tre mesi di distanza.

Kelly, Rachel e Juliette Fogarty sono nate in una famiglia numerosa. Crescendo, insieme alla sorella Brigette si sono trasferite in un appartamento che i loro genitori, Dan e Kathleen, avevano comprato nella città di Fort Wayne, nello Stato statunitense dell’Indiana.

Dopo il matrimonio di Brigette le altre tre hanno continuato a vivere insieme.

Rachel ha raccontato al National Catholic Register che recitavano il Rosario per i loro futuri mariti e che chiedevano l’intercessione di Sant’Antonio da Padova e di Sant’Anna.

“Bei tempi… Volevamo trovare un marito e sarebbe stato difficile se qualcuna lo avesse trovato prima delle altre, ma sapevamo che avremmo continuato a pregare le une per le altre, indipendentemente da qualsiasi cosa”, ha riferito Rachel.

Le preghiere delle sorelle non sono rimaste inascoltate, perché nel 2016 tutte e tre si sono fidanzate con una differenza di appena cinque settimane.

La prima è stata Rachel, il cui futuro marito, Brent Bennett, era amico dei suoi fratelli. Le famiglie di entrambi si erano conosciute anni prima nella parrocchia che frequentavano.

A 27 anni Rachel ha iniziato a frequentare lo stesso gruppo di amici di Brent. Sono usciti insieme per due anni e si sono fidanzati il 2 ottobre 2016.

Sei giorni dopo, Kelly si è fidanzata con Chris Whelan, che aveva conosciuto attraverso CatholicMatch.com, un sito statunitense per single cattolici.

Dopo essersi scambiati dei messaggi via Internet, hanno deciso di incontrarsi in Ohio, a metà strada, visto che vivevano lui in Kentucky e lei nell’Indiana. Al primo incontro hanno verificato che c’era un’attrazione tra loro, e quando si sono incontrati di nuovo due settimane dopo Kelly ha avuto la certezza che Chris fosse il suo futuro marito.

Juliette si è fidanzata l’11 novembre dello stesso anno. Aveva conosciuto Michael Jackson, contabile che viveva a Washington, D.C., attraverso la cugina Elizabeth e suo marito, che erano amici di Michael dall’epoca in cui studiavano alla Notre Dame University.

Senza che nessuno dei due lo sapesse, gli amici hanno preparato un incontro e li hanno invitati ad andarli a trovare nello Stato della Virginia. Due mesi dopo, Elizabeth e il marito si sono trasferiti a Fort Wayne, e Michael li è andati di nuovo a trovare. È iniziato così il suo rapporto con Juliette.

“Era stato approvato in precedenza da mia cugina Elizabeth. Ho visto che era gentile, attento e aveva un divertente spirito avventuroso”, ha riferito Juliette al National Catholic Register.

Rachel e Brent sono stati i primi a sposarsi, il 20 maggio 2017, nella cattedrale dell’Immacolata Concezione di Fort Wayne.

Li hanno seguiti Kelly e Chris, che essendo insegnanti hanno fissato la data del matrimonio il 10 giugno, dopo la fine delle lezioni, nella stessa cattedrale.

Juliette e Michael si sono sposati il 1° luglio nella basilica del Sacro Cuore della Notre Dame University.

“È stato molto divertente condividere la stessa allegria e i preparativi. Comunicavamo e ci inviavamo messaggi per paragonare i progetti per il matrimonio”, ha ricordato Juliette.

La mamma delle tre sorelle, Kathleen, ha commentato di essere rimasta “stupita dall’aspetto sacramentale di ogni matrimonio. Le ragazze si stavano preparando con fede e molto amore, piene della gioia di sapere che ciascuna di loro stava partecipando al progetto di Dio per il loro futuro”.

Ha anche affermato di essersi commossa vedendo le amiche delle spose e i suoi altri cinque figli lavorare tutti insieme ai preparativi del matrimonio.

“È una cosa che riempie d’amore il cuore di una madre, e si prova un senso di orgoglio per un lavoro ben fatto”, ha aggiunto.

Attualmente Rachel e Brent vivono a Fort Wayne. Lui lavora in un ospedale, lei in un’agenzia di assicurazioni. “Mi piace la routine quotidiana di servirsi l’un l’altro. Mio nonno diceva che il matrimonio non è 50/50, ma 100/100”, ha commentato.

Kelly e Chris vivono ad Ashland, nel Kentucky, e la loro prima figlia, Anna Therese, è nata ad aprile.

“Il matrimonio è meglio di quello che mi aspettavo. È divertente condividere le cose quotidiane con qualcuno che si ama e che vuole arrivare in cielo con noi”, ha detto Kelly.

Juliette e Michael hanno comprato una casa a Springfield, in Virginia, e hanno viaggiato in Paesi come Australia, Italia e Corea del Sud.

“È molto divertente stare con il mio migliore amico”, ha detto. “Spero che uno dei frutti della nostra storia sia ispirare le persone che vogliono sposarsi ad essere pazienti e forti e a pregare per il futuro marito o la futura moglie”.

Tags:
maritomatrimoniopreghiera
Top 10
See More